L’allerta del Ministero della salute che martedì 3 ottobre comunicava il ritiro degli Spinaci Millefoglie surgelati 750 grammi Bonduelle per la probabile presenza di mandragora, una pianta che ha proprietà narcotiche ed è altamente tossica, è stata ritirata. La revisione  dell’analisi effettuata dall’Agenzia di Tutela della Salute della Città Metropolitana di Milano confermano che con c’è presenza di sostanze anticolinergiche all’interno del prodotto.

Per dovere di cronaca ricordiamo che il comunicato riguardava il lotto di produzione 15986504-7222 45M63 08:29 prodotti dalla società agricola Gelabri Iberica srl e distribuiti da Bonduelle Italia srl. Gli spinaci in questione sono stati confezionati a Milagro (Navarra) in Spagna e venduti in alcune catene di grandi supermercati del Nord Italia. Il prodotto ha come termine minimo di conservazione l’agosto 2019. Un ritiro analogo si era già avuto all’inizio del mese scorso.

La mandragola, come la belladonna e lo stramonio, si legge in una guida pubblicata sullo stesso sito del ministero della Salute, contiene degli alcaloidi con azione anticolinergica, che causano agitazione, allucinazioni e, nei casi più gravi, convulsioni e coma. In casi estremi può portare anche alla morte. Va comunque ricordato che la la procedura di richiamo riguarda solo il lotto in questione ed in caso di acquisto di provvederne alla restituzione presso il relativo esercizio che dovrà provvedere anche a rimborsarne il prezzo. I prodotti in questione, se ancora conservati nel congelatore, non devono pertanto essere consumati.