1 Dicembre 2022
21:37

Donna di 40 anni trovata morta in un casolare: uccisa a colpi di arma da fuoco

Una donna romena, quarantenne, separata dal marito è stata uccisa con colpi di arma da fuoco in un’abitazione in una zona agricola di Paternò, nel Catanese.
A cura di Biagio Chiariello

Un altro probabile caso di femminicidio, stavolta in Sicilia, in provincia di Catania. Una donna di circa 40 anni di origine rumena è stata uccisa con colpi di arma da fuoco, forse un fucile, in una zona agricola di Paterno, nel Catanese, in contrada Rotondella.

La donna sarebbe una bracciante agricola separata dal marito, pare vivesse proprio in quella zona in questo periodo per partecipare alla raccolta invernale. L’allarme è scattato attorno alle 17. Non è ancora chiaro se vivesse nel casolare dove è stato rinvenuto il corpo, se è stata uccisa lì o se il corpo è stato trasportato in quel punto.

Dai primi rilievi dei carabinieri del comando provinciale e della compagnia locale contro la donna sarebbero stati esplosi diversi colpi di pistola. Si attende comunque l'esito dell'ispezione da parte del medico legale per poter avere ulteriori riscontri sulle cause del decesso.

Stanno operando sul posto i carabinieri della compagnia di Paternò e del nucleo investigativo del comando provinciale di Catania.

Le indagini sono coordinate dalla Procura di Catania.

IN AGGIORNAMENTO

Giallo a Barletta, trovato cadavere semi carbonizzato: è di un uomo di età compresa tra 30 e 40 anni
Giallo a Barletta, trovato cadavere semi carbonizzato: è di un uomo di età compresa tra 30 e 40 anni
Allevatrice trovata congelata in mezzo alla neve: Cristiana Gugu
Allevatrice trovata congelata in mezzo alla neve: Cristiana Gugu "morta per il freddo e la fatica"
Maltempo a Rimini, trovata morta la 69enne scomparsa da 5 giorni: il corpo era sepolto dalla neve
Maltempo a Rimini, trovata morta la 69enne scomparsa da 5 giorni: il corpo era sepolto dalla neve
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni