538 CONDIVISIONI
24 Giugno 2021
12:25

Cosenza, esce per andare al mare e non torna più: si cerca Nicola, un giovane di 26 anni

I carabinieri e personale della Guardia costiera stanno cercando da ore Nicola Molinaro, un ventiseienne di Fiumefreddo Bruzio (Cosenza) che risulta scomparso. Il giovane è uscito da casa nel pomeriggio di mercoledì per recarsi in spiaggia e non è più tornato. A dare l’allarme sono stati i genitori.
A cura di Susanna Picone
538 CONDIVISIONI

Un giovane di ventisei anni risulta scomparso dalla Calabria. Si tratta di Nicola Molinaro, giovane di Fiumefreddo Bruzio (Cosenza), figlio di un imprenditore della zona. I carabinieri e personale della Guardia costiera sono impegnati nella ricerca del ventiseienne scomparso dalla serata di ieri, mercoledì 23 giugno. A quanto si apprende, Nicola Molinaro era uscito da casa nel pomeriggio di ieri per recarsi in spiaggia. Ma poi non è più tornato a casa. Nella tarda serata i genitori del ventiseienne, non vedendolo rientrare a casa, hanno dato l'allarme chiamando i carabinieri. Secondo quanto è stato comunicato, al momento della scomparsa il giovane cosentino indossava un pantaloncino corto, una t-shirt di colore scuro e ai piedi un paio di infradito.

Il giovane scomparso dopo un pomeriggio al mare – Secondo le prime informazioni raccolte dai quotidiani locali, alcuni oggetti personali del giovane di Fiumefreddo Bruzio sarebbero stati rinvenuti sulla spiaggia della cittadina, dove appunto si era recato nel pomeriggio. Il ragazzo, stando sempre alle prime informazioni trapelate, in questi giorni avrebbe dovuto laurearsi. Le ricerche sono condotte dai militari di Paola e dagli uomini della Guardia Costiera. Chiunque avesse notizie sul giovane è invitato a contattare i carabinieri.

Cosa è necessario fare quando scompare una persona – Quando una persona risulta ingiustificatamente irreperibile è possibile segnalare la sua scomparsa alle Forze di Polizia, contattando i numeri di emergenza o recandosi presso una qualsiasi Stazione Carabinieri o un altro Ufficio delle Forze dell’Ordine. Sul sito del ministero della Difesa si legge che la comunicazione consentirà di inserire tempestivamente in Banca Dati una temporanea “segnalazione di persona scomparsa/irreperibile”.

538 CONDIVISIONI
Luca muore annegato a 22 anni, si era tuffato in mare per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
Luca muore annegato a 22 anni, si era tuffato in mare per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
1.174 di Videonews
Cosenza: bambina di 11 anni caduta dal balcone, dichiarata la morte celebrale
Cosenza: bambina di 11 anni caduta dal balcone, dichiarata la morte celebrale
Cosenza, bimba di 11 anni cade dal balcone mentre i genitori erano in casa: è gravissima
Cosenza, bimba di 11 anni cade dal balcone mentre i genitori erano in casa: è gravissima
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni