555 CONDIVISIONI
11 Gennaio 2021
12:52

Angela Grignano, la ballerina ferita due anni fa a Parigi: “Ora il nono intervento, e sono sola”

Due anni fa una fuga di gas causò un’esplosione che provocò 4 morti e decine di feriti a Parigi. Nell’esplosione rimase ferita gravemente anche Angela Grignano, una ballerina siciliana. Nelle prossime settimane dovrà sottoporsi al nono intervento chirurgico per ricostruire la gamba, mentre attende ancora un risarcimento danni.
A cura di Francesco Cortese
555 CONDIVISIONI

Sopravvissuta all'esplosione di Parigi del 12 gennaio 2019, otto interventi chirurgici per ricostruire una gamba che da due anni non le dà tregua e una richiesta di risarcimento danni ancora in sospeso. È la storia di Angela Grignano, 26 anni, una ragazza siciliana rimasta gravemente ferita nell'esplosione di Parigi, che due anni fa causò la morte di 4 persone e il ferimento di altre 47 nel quartiere dell'Opéra, mentre stava lavorando in un hotel della zona. In Francia era arrivata da un mese inseguendo il suo sogno nel cassetto: diventare una ballerina. Per mantenersi aveva trovato lavoro come cameriera. Da quel giorno, però, la sua vita è cambiata del tutto. "Nonostante la mia vita sia terribilmente cambiata, non vengo ancora riconosciuta come vittima di quella maledetta esplosione – racconta la giovane siciliana – Sono viva per miracolo, ma questa situazione è veramente frustrante. Sono arrabbiata".

Angela Grignano è un fiume in piena. La incontriamo in un maneggio della sua città, Trapani, dove ha iniziato da poco a seguire un corso di equitazione. "Almeno andando a cavallo riassaporo quella sensazione che provavo quando correvo".

Il giorno dell'esplosione, Angela, lo ricorda molto bene. La sveglia presto al mattino per preparare e servire la colazione agli ospiti dell'hotel parigino che si trovava in rue de Trevise; poi il camion dei pompieri che si ferma all'ingresso di una boulangerie adiacente, il forte odore di gas, la mano sul volto per proteggersi istintivamente e l'improvvisa esplosione. Tre giorni in coma prima di risvegliarsi senza più l'uso della gamba sinistra che i medici volevano amputare ma che, miracolosamente, sono riusciti a salvare in extremis.

Adesso Angela Grignano, che è tornata a vivere nella sua Trapani, vorrebbe riavere solo un po’ di normalità.

Otto interventi chirurgici e una lunga riabilitazione non sono ancora bastati per tornare a camminare come prima. Nelle prossime settimane Angela Grignano dovrà tornare a Parigi per sottoporsi alla nona delicata operazione in due anni, mentre non potrà mai dimenticare quel giorno di due anni fa che le ha cambiato la vita per sempre.

555 CONDIVISIONI
Uccisa in casa a Bari mentre prepara il pranzo: fermato l’assassino di Anna Lucia, ha confessato
Uccisa in casa a Bari mentre prepara il pranzo: fermato l’assassino di Anna Lucia, ha confessato
Attentato al Bataclan, inizia il maxiprocesso. La mamma di Valeria Solesin: "Terroristi? Non ho paura"
Attentato al Bataclan, inizia il maxiprocesso. La mamma di Valeria Solesin: "Terroristi? Non ho paura"
Chi è Alessandra Zorzin, la mamma di 21 anni uccisa con un colpo di pistola a Montecchio Maggiore
Chi è Alessandra Zorzin, la mamma di 21 anni uccisa con un colpo di pistola a Montecchio Maggiore
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni