Una delle condutture d'acqua principali nella città di Ancona si è rotta nella notte. A causa di questa rottura improvvisa si è aperta una voragine all'incrocio tra via Giannelli e il viale della Vittoria, in pieno centro città. Piazza Cavour e le strade circostanti sono state invase da acqua e ghiaia. Molte utenze sono rimaste senza acqua, vigili del fuoco e protezione civile hanno organizzato un rifornimento con autobotti per l'ospedale materno infantile Salesi. Il traffico veicolare e i gli autobus sono stati deviati e si sono formate delle code nelle strade adiacenti. Sul luogo sono al lavoro i tecnici di Viva Servizi, che stanno cercando di intercettare la perdita, verificare il danno e ripristinare la conduttura, mentre la polizia municipale fa defluire il traffico. Il Comune invita a usare viabilità alternativa.

La rottura è avvenuta intorno alle 3 di notte – La rottura della conduttura d'acqua è avvenuta intorno alle 3 della notte tra giovedì e venerdì, all'improvviso. A quanto si apprende, non c'erano lavori in corso, la perdita d'acqua è di circa 200 litri al minuto. Come fatto sapere dal Comune, la rottura ha interessato una delle più importanti tubature della città, con l'apertura di una voragine e conseguente interruzione dell'erogazione dell'acqua, nella zona del Quartiere Adriatico e parte del centro. Come spiega l'amministrazione, non si prevedono tempi brevissimi per ripristinare la conduttura. Per quello che riguarda la viabilità sono state chiuse piazza XXIV Maggio lato Poste e lato Comune e l'intersezione Viale della Vittoria-Via Giannelli. Chiuso anche il Viale della Vittoria a salire fino a via Orsi. Le auto provenienti dalla Galleria del Risorgimento vengono deviate su via Piave sia verso il centro sia verso il Passetto, con inversione del senso di marcia fino a via Orsi. Quanti scendono da via Isonzo-via del Conero non possono raggiungere via Piave e svoltano in via De Bosis.