23.028 CONDIVISIONI
8 Ottobre 2022
08:43

Alfi e Rosellina, morti nell’incidente sull’A4: “Dovevano sposarsi, ora saranno uniti per sempre”

Sei le vittime del drammatico incidente stradale sull’A4, dove un furgone ha tamponato un camion. Tra loro Alfredo e Rossella – Alfi e Rosellina per tutti -, due innamorati che il prossimo anno avrebbero voluto sposarsi.
A cura di Susanna Picone
23.028 CONDIVISIONI

“Oggi sono due anni e due mesi di fidanzamento ufficiale con la mia Rosellina, amore mio bellissimo, finalmente ho trovato una fidanzata speciale con un cuore immenso. Ti amo per sempre”: a scrivere queste parole, solo poche ore prima del tragico incidente di ieri sulla A4 che ha spezzato la vita di sei persone, era Alfredo Barbieri, per tutti Alfi. Una delle vittime della strage in autostrada.

Con lui, c’era la ragazza di cui era innamorato e che il prossimo anno avrebbe voluto sposare, la sua Rosellina. Alfi e Rosellina sono due delle sei vittime dello schianto. In queste ore di dolore sono diversi i messaggi lasciati sui social, che raccontano un po’ delle storie delle vittime. “Questo scriveva la notte scorsa Alfi prima della gita con i suoi amici del Centro 21. Qui insieme con la sua Rosellina che voleva sposare il prossimo anno. Ora sono insieme, uniti per sempre”, si legge in un post.

Sono l’ex sindaco di Riccione, Massimo Pironi (63 anni), che era al volante del furgone del Lions Club che ha tamponato un tir, e cinque ragazze e ragazzi di Cuore 21 e Centro 21 le vittime dell’incidente sull’A4: Francesca Conti (25 anni), Rossella De Luca (37 anni), Maria Aluigi (34 anni), Valentina Ubaldi (31 anni) e Alfredo Barbieri (52 anni), i loro nomi. Valentina Ubaldi era una accompagnatrice, gli altri passeggeri erano ragazzi disabili e con sindrome di Down di Cuore 21 e Centro 21.

"Ci sono notizie che non vorresti mai leggere, che non vorresti mai sentire, e quella di oggi è per noi di IAL Riccione un dolore puro, un colpo al cuore.  Grazie Massimo per aver fatto parte della nostra storia, grazie ai ragazzi di Centro21 per averci permesso di far parte della loro storia. Un abbraccio forte a tutte le famiglie”, un altro dei tanti post affidati a Facebook. "Una immagine che sintetizza la mia seconda vita", scriveva l'ex sindaco su Facebook solo pochi giorni fa postando una foto con i suoi ragazzi del Centro.

Massimo Pironi (Facebook).
Massimo Pironi (Facebook).

Ora Riccione piange le vittime dell’incidente: la sindaca Daniela Angelini, insieme ai rappresentanti della giunta, dopo l’incidente è accorsa presso il comando della Polizia stradale per esprimere vicinanza ai familiari delle vittime. "La città tutta, sconvolta da questa immane tragedia, si stringe con affetto e calore alle famiglie”, ha detto.

L’incidente sull’A4
L’incidente sull’A4

L’incidente mortale è avvenuto venerdì sulla A4 all'altezza di San Donà di Piave. L’ex sindaco Pironi, volontario della Cooperativa Cuore21 Onlus, stava accompagnando i cinque giovani a un evento in Friuli quando il furgone su cui viaggiavano ha tamponato un camion. Erano diretti in Carnia per illustrare alcuni progetti a tutela dei disabili e dei giovani affetti dalla sindrome di Down. Poco prima delle 16, lo schianto. Terribile l'impatto, che non ha lasciato scampo ai passeggeri: vi è una sola sopravvissuta, ricoverata in gravi condizioni.

23.028 CONDIVISIONI
Funerali Leonardo e Antonella, i fratelli morti nell'incidente di Massafra: “Eravate uniti e sorridenti”
Funerali Leonardo e Antonella, i fratelli morti nell'incidente di Massafra: “Eravate uniti e sorridenti”
Tre giovani morti nell'incidente, i genitori hanno visto l’auto distrutta e hanno chiamato i soccorsi
Tre giovani morti nell'incidente, i genitori hanno visto l’auto distrutta e hanno chiamato i soccorsi
Terribile incidente tra auto e furgone sulla statale, 3 morti e un ferito grave nel Tarantino
Terribile incidente tra auto e furgone sulla statale, 3 morti e un ferito grave nel Tarantino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni