12 Maggio 2022
20:19

Elisabetta II, la storia della Corona Imperiale di Stato: è decorata con quasi 3mila diamanti

Si chiama Imperial State Crown, ovvero Corona Imperiale di Stato, ed è uno dei gioielli più preziosi della Royal Family. Ecco la storia del fastoso copricapo realizzato con quasi 3mila diamanti e che è stato modificato per la regina Elisabetta II.
A cura di Valeria Paglionico

La regina Elisabetta II si è presa una temporanea pausa dagli eventi pubblici: dopo aver sconfitto il Covid non è in formissima e vuole preservare la sua salute in vista dei festeggiamenti per il Giubileo di Platino. Non sorprende, dunque, che ci fosse solo il principe Carlo all'inaugurazione della nuova sessione parlamentare a Westminster, è stato lui a leggere il Queen's Speech al posto della sovrana (al fianco della moglie Camilla). Sulla poltrona della monarca, però, è stata adagiata la preziosa Imperial State Crown, la corona scintillante e leggendaria che nasconde una storia davvero particolare: ecco come è stata realizzata e perché.

Come è nata l'Imperial State Crown

L'Imperial State Crown è una delle più celebri corone di Elisabetta II e per tradizione viene indossata sempre per l'apertura annuale del Parlamento. Fa parte della collezione di gioielli della Royal Family e viene custodita presso la Torre di Londra. Le sue origini sono molto antiche, è stata realizzata nel1937 per l'incoronazione di re Giorgio VI, anche se il modello riproduce una corona progettata per la regina Vittoria nel 1838 da Rundell, Bridge & Rundell. Quest'ultima, però, andò distrutta durante la cerimonia di apertura del Parlamento del 1845, quando il duca di Argyll la fece cadere rovinosamente dal cuscino su cui viene tradizionalmente poggiata.

La Imperial State Crown
La Imperial State Crown

La corona è stata modificata per la regina Elisabetta II

La corona venne rimontata per l'incoronazione di Giorgio VI ma in una versione più leggera e facile da indossare. Negli ultimi anni, inoltre, è stata ulteriormente modificata: in onore della regina Elisabetta II è stata ingentilita, così da avere un aspetto più femminile. Il dettaglio che non è mai cambiato è il suo valore inestimabile. È completamente in oro ed è decorata con 2.868 diamanti di diverso taglio, 17 zaffiri, 11 smeraldi e 269 perle. Al suo interno è bordata con pelo di ermellino e ogni pietra preziosa custodisce una storia leggendaria. Insomma, la Corona Imperiale di Stato non è solo un simbolo di regalità ma è anche uno dei tesori più preziosi della storia dei Windsor.

La regina Elisabetta II con la Imperial State Crown
La regina Elisabetta II con la Imperial State Crown
La regina Elisabetta II non indossa la corona imperiale: è la prima volta che infrange l'etichetta
La regina Elisabetta II non indossa la corona imperiale: è la prima volta che infrange l'etichetta
Elisabetta II regina da record, è la sovrana più longeva della storia
Elisabetta II regina da record, è la sovrana più longeva della storia
Elisabetta II ha patrimonio da quasi 500 milioni ma presto subirà gli effetti della Brexit
Elisabetta II ha patrimonio da quasi 500 milioni ma presto subirà gli effetti della Brexit
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni