28 Novembre 2022
11:41

Camilla rivoluziona la monarchia: addio dame di compagnia, a corte arrivano le sue amiche

Camilla ha dato al via alla modernizzazione della monarchia inglese, in che modo? Ha detto addio alle tradizionali dame di compagnia, sostituendole con le sue amiche fidate.
A cura di Valeria Paglionico

Da quando la regina Elisabetta II è morta lo scorso settembre la Royal Family inglese ha rivoluzionato in modo drastico il suo assetto interno. Carlo è diventato re col nome di Carlo III, Kate e William hanno ottenuto il titolo di principi del Galles, mentre Camilla è la nuova regina consorte e ha un ruolo di primo piano nella monarchia. Non sorprende, dunque, che proprio quest'ultima faccia spesso le veci del nuovo sovrano agli eventi istituzionali, distinguendosi sempre per stile con i suoi look bon-ton e i suoi gioielli dal significato simbolico. La cosa che in pochi sanno è che sta contribuendo a modernizzare la monarchia: ecco cosa ha fatto negli ultimi giorni.

Perché Camilla ha detto addio alle dame di compagnia

Re Carlo III non ha mai nascosto che, una volta salito sul trono, avrebbe modernizzato la monarchia, dicendo addio a tutte le tradizioni ormai diventate superate e obsolete. Il dettaglio che in pochi si aspettavano è che sarebbe stata Camilla a dare il via a questa drastica rivoluzione: ha infatti licenziato le dame di compagnia che erano state tanto amate da Elisabetta II. Le ladies-in-waiting hanno sempre servito la monarca, accompagnandola durante le sue mansioni quotidiane, occupandosi dei look e dei gioielli da sfoggiare in pubblico e diventando vere e proprie confidenti. Camilla, però, sembra poterne fare tranquillamente a meno.

Le dame di compagnia diventano "accompagnatrici"

Per la prima volta dopo secoli le tradizionali dame di compagnia sono state sostituite. Camilla ha deciso di circondarsi di alcune amiche fidate e di vecchia data, 6 per la precisione, definite Queen’s Companions, ovvero "accompagnatrici della regina". Quali saranno i loro compiti? Il ruolo che ricoprono è molto simile a quello delle precedenti dame di compagnia: dovranno assistere la regina, essere leali, collaborare col segretario privato del re ma, a differenza di prima, non rispetteranno orari e saranno coinvolte solo occasionalmente. Il loro debutto sarà martedì 29 novembre all'evento Violence Against Women And Girls, dove per la prima volta si occuperanno di assistere Camilla prima e dopo un impegno istituzionale.

Le dame di compagnia di Elisabetta: con lei da sempre, ma dietro le quinte (e lavorando gratis)
Le dame di compagnia di Elisabetta: con lei da sempre, ma dietro le quinte (e lavorando gratis)
Camilla Vs. Diana, con The Crown torna il confronto: così la corte risponde agli haters
Camilla Vs. Diana, con The Crown torna il confronto: così la corte risponde agli haters
Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi, addio vita di corte: la coppia si è trasferita in fattoria
Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi, addio vita di corte: la coppia si è trasferita in fattoria
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni