700 CONDIVISIONI
25 Maggio 2022
14:02

A casa di Paride Vitale, vincitore di Pechino Express 2022: “È stata l’esperienza più bella della mia vita”

Dopo la vittoria di Pechino Express 2022 in coppia con Victoria Cabello ne I Pazzeschi, Paride Vitale apre le porte della sua casa milanese raccontandoci della loro amicizia, della sua infanzia e delle sue passioni.
A cura di Clara Salzano
700 CONDIVISIONI
Paride Vitale, vincitore di Pechino Express 2022, nella sua casa di Milano
Paride Vitale, vincitore di Pechino Express 2022, nella sua casa di Milano

Paride Vitale, in coppia con Victoria Cabello nel team de I Pazzeschi, ha vinto la nona edizione di Pechino Express 2022. Le varie tappe del programma tv, tra percorsi nella foresta pluviale e suq nelle città, hanno permesso di conoscere Paride Vitale, star della comunicazione milanese (d'adozione), sotto tanti aspetti, nuovi e affascinanti. Il noto pr ha aperto le porte della sua casa meneghina raccontandosi alle telecamere di Fanpage.it, dalla sua infanzia in Abruzzo alla vittoria di Pechino Express, l'amicizia con Victoria Cabello e le sue passioni, dall'arte al design, che vengono ben rappresentate nella sua abitazione.

L'amicizia con Victoria Cabello

La storia de I Pazzeschi di Pechino Express inizia molti anni prima della vittoria del programma: quando Paride Vitale lavorava a Milano per una nota casa automobilistica e contatta Victoria Cabello per una collaborazione. La sintonia e la complicità sono emerse sin dal loro primo incontro, quasi venti anni fa, e hanno posto le fondamenta di un'amicizia, che è stato il segreto del loro successo: "Quando riesci a sdrammatizzare tutto – ci racconta Paride – e a divertirti così insieme, è fatta".

Paride Vitale e Vitoria Cabello per Pechino Express
Paride Vitale e Vitoria Cabello per Pechino Express

Da quell'incontro a Milano, I Pazzeschi ante litteram non si sono più separati e, già prima di Pechino Express, hanno condiviso viaggi, esperienze e alcune delle feste più divertenti di Milano, organizzate spesso proprio dalla stesso Paride e dalla sua agenzia di comunicazione Paridevitale Srl.

Paride Vitale con il copricapo che lo ha accompagnato durante Pechino Express 2022
Paride Vitale con il copricapo che lo ha accompagnato durante Pechino Express 2022

L'infanzia in Abruzzo

Paride Vitale è "uno e centomila". Sono tanti gli aspetti che emergono della sua persona ma sicuramente le sue origini abruzzesi hanno influito molto sull'uomo che oggi conosciamo. Nato a Pescasseroli, nel cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo, la sua infanzia è trascorsa tra libri, sport e natura. Tuttavia le sue doti da pr si sono manifestate ben presto, facendo presagire il brillante futuro da comunicatore che avrebbe avuto.

Un’opera di Stefano Cerio racconta l’Abruzzo nel salotto di Paride Vitale
Un’opera di Stefano Cerio racconta l’Abruzzo nel salotto di Paride Vitale

Paride Vitale riesce infatti a trascinare tutti, sempre, nel suo mondo, e fartelo amare. Ci riesce quando organizza eventi memorabili in città, quando porta l'arte contemporanea nel Parco Nazionale d'Abruzzo , quando fa dell'Abruzzo il suo marchio di fabbrica (Parco1923) e quando ti guida alla scoperta della sua casa, tra opere esclusive e design irriverente.

Il salotto con le poltrone di velluto jacquard Colony la cui trama è ispirata al tratturo abruzzese
Il salotto con le poltrone di velluto jacquard Colony la cui trama è ispirata al tratturo abruzzese

La casa milanese

La casa di Paride Vitale mostra molto della sua personalità, delle sue passioni, delle sue esperienze e delle sue amicizie. Ogni pezzo racconta una storia, che, da gran comunicatore, è l'aspetto che più gli interessa in ogni cosa che fa. Paride Vitale vive a Milano con i suoi cani, Ettore e Ornella, in un palazzo della seconda metà del Novecento. La sua abitazione è un mix perfetto di stile eclettico e gusto raffinato.

Il Cactus Gufram rosso in casa di Paride Vitale e lo specchio di Giacomo Romanò
Il Cactus Gufram rosso in casa di Paride Vitale e lo specchio di Giacomo Romanò

Un mobile bar hawaiano in stile Tiki, dove Paride accoglie sempre i suoi ospiti con ottimi gin tonic, si affianca ad arredi ironici come le poltrone Toiletpaper per Seletti o pezzi iconici del design come il Cactus di Gufram. Sono tante, tutte stupende, le opere d'arte contemporanea, di Matteo Fato, Lady Tarin, Letizia Battaglia e molti altri artisti, che decorano la casa di Paride Vitale.

Il naso di Paride Vitale realizzato da Job Smeets. Foto di Lady Tarin. Opera di Giuseppe Stampone
Il naso di Paride Vitale realizzato da Job Smeets. Foto di Lady Tarin. Opera di Giuseppe Stampone

Nessuna opera è stata scelta a caso. Tutte hanno un racconto da svelare. Alcune sono dei regali preziosi, come il Naso di  Job Smeets, realizzato proprio sulla sagoma del naso di Paride, e il dito medio in miniatura di Maurizio Cattelan, completo di dita di cera.

Il salotto di Paride Vitale con i suoi cani, Ettorino e Ornella, il cane Seletti e la collezione di Mao
Il salotto di Paride Vitale con i suoi cani, Ettorino e Ornella, il cane Seletti e la collezione di Mao

Entrare nella casa di Paride Vitale vuol dire fare un viaggio nella sua personalità, visitare – metaforicamente e realmente – la sua stanza delle porcellane (la collezione di Mao in ceramica policroma è magnifica!) per tornare alla propria vita con gli occhi pieni di bellezza.

La vista panoramica su Milano dalla casa di Paride Vitale
La vista panoramica su Milano dalla casa di Paride Vitale
700 CONDIVISIONI
Nicole Rossi, il significato dei tatuaggi della vincitrice di Pechino Express
Nicole Rossi, il significato dei tatuaggi della vincitrice di Pechino Express
Dove vive Victoria Cabello: la casa con porte dorate e mobili vintage
Dove vive Victoria Cabello: la casa con porte dorate e mobili vintage
Le Coliche chi sono, Indie, vegani, Pechino Express: i due fratelli rispondono alle domande di Google
Le Coliche chi sono, Indie, vegani, Pechino Express: i due fratelli rispondono alle domande di Google
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni