4 Giugno 2022
15:42

Zverev è distrutto e rischia un lungo stop: “L’infortunio alla caviglia sembra molto grave”

Il tennista tedesco a causa di un infortunio ha dovuto ritirarsi dal Roland Garros. In un video social Zverev ha detto di aver subito un infortunio grave e lo stop potrebbe essere lungo.
A cura di Alessio Morra

Le urla di dolore di Alexander Zverev fanno già parte a pieno titolo, purtroppo, della storia di questo Roland Garros ma in generale della storia del tennis. Perché mai fino a venerdì scorso un incontro così importante sia era chiuso in questo modo. Con uno dei due grandi protagonisti che mette un piede in fallo, riporta un gravissimo infortunio alla caviglia e si ritira. Tutto il pubblico dello Chatrier che fino a quel momento era stato nettamente dalla parte di Nadal gli ha tributato un enorme applauso. Momenti duri anche per chi era davanti alla tv. E figurarsi per il povero Zverev che in visto finire in frantumi la semifinale del Roland Garros, che fino a quel momento era in grande equilibrio, e probabilmente anche una buona parte della stagione. Perché ora pure Wimbledon è fortemente a rischio.

Zverev si stava giocando tantissimo nella semifinale con Nadal. Entrambi sapevano che in caso di vittoria in qualunque modo sarebbero stati i favoriti domenica, e per il tedesco c'era un obiettivo in più. Perché in ballo c'era pure il primo posto della classifica ATP, sarebbe stato suo in caso di vittoria del torneo. Rafa con il suo proverbiale carattere e con un paio di magie vince il tie-break del primo set e faticosamente si porta al tie-break del secondo. Proprio nel punto che dà il 6-6 Zverev cade, mette male il piede, la torsione è pesante.

Le urla danno il polso della situazione. La partita in realtà è finita in quel preciso istante. Pure Nadal lo sa. Il tedesco con la carrozzina torna negli spogliatoi, quando torna lo fa accompagnato da Nadal e soprattutto con le stampelle, saluta tutti e se ne va.

Nella notte Zverev pubblica un video sui social e dice che il problema alla caviglia è molto grave, pur non specificando altro: "Sembra un infortunio molto grave, ma i medici stanno ancora facendo dei controlli. È stato un momento molto difficile sul campo, è stato un match fantastico fino a quando è successo quello che è successo. Vi terrò aggiornati non appena ne sapremo di più". Si ipotizza uno stop di due o tre mesi. La stagione sull'erba, con Wimbledon, sembra essersela giocata, ma c'è pure l'estate americana, e sul duro giocare non è semplice. US Open sono ora un suo grande obiettivo.

L'amara verità dietro l'infortunio di Pogba alla Juve: è rimerso un vecchio problema
L'amara verità dietro l'infortunio di Pogba alla Juve: è rimerso un vecchio problema
Juve in allarme per Pogba: rischia un lungo stop fino a gennaio, anche i Mondiali in dubbio
Juve in allarme per Pogba: rischia un lungo stop fino a gennaio, anche i Mondiali in dubbio
Palomino positivo al doping, arriva la conferma delle controanalisi: rischia fino a due anni di stop
Palomino positivo al doping, arriva la conferma delle controanalisi: rischia fino a due anni di stop
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni