Solo i campioni riescono a vincere partite come questa. Dominic Thiem in modo incredibile ha battuto Nole Djokovic e si è qualificato per le ATP Finals. Domenica (alle ore 19) l'austriaco affronterà il russo Daniil Medvedev, che ha sconfitto in tre set Rafa Nadal, che non riesce a spezzare la maledizione del Masters.

Thiem ha vinto due volte contro Djokovic

Una partita incredibile, bellissima, durata quasi tre ore, questa che hanno giocato l'austriaco numero 3 del mondo e Nole, il super campione già vincitore cinque volte delle ATP Finals. Il primo set è tiratissimo, c'è un solo break, proprio nel finale. Lo fa Thiem che si impone 7-5 e si mette avanti. La seconda partita si chiude al tie-break. Thiem ha tre matchpoint, non consecutivi, ma un paio sul proprio servizio non li sfrutta, presta il fianco alla rimonta di Nole che non si lascia scappare l'occasione e si prende il tie-break 12 punti a 10.

Il terzo set è velocissimo, vere occasioni di break non ce ne sono. Il tie-break sembra scritto quasi subito, al netto di un urlo belluino di Djokovic che nel tie-break scappa e si porta sul 4-0. Sembra finita la partita, ma non è così. Perché Thiem dà il meglio, pressa il rivale e lo aggancia. La volatona finale è tutta di Thiem, che per la seconda volta in carriera giocherà la finale del Masters.

Medvedev batte Nadal

Il numero 3 del mondo sta giocando in modo meraviglioso e domenica sarà favorito contro Daniil Medvedev che da imbattuto arriva in finale. Il russo ha giocato un altro match eccezionale ed ha avuto la meglio per la prima volta in carriera di Rafa Nadal, che ha giocato un buon Masters ma ancora una volta non ce l'ha fatta a conquistare il titolo. Lo spagnolo vince il primo set (6-3) e va a servire per il match nel secondo set sul 5-4, ma perde il servizio e perde poi il tie-break 7 punti a 4. Nel set decisivo Medvedev ottiene il break nel settimo gioco e poi gli strappa un'altra volta la battuta e vince con il punteggio di 3-6 7-6 6-3.