391 CONDIVISIONI
6 Giugno 2021
15:40

Verstappen tradito da una gomma: incidente beffa al GP Baku di F1 e calci alla Red Bull

Incidente per Max Verstappen, finito a muro a pochi giri dal termine del Gran Premio di Baku di Formula 1. Il pilota olandese che già pregustava la vittoria sul tracciato dell’Azerbaigian, è stato tradito dalla gomma posteriore sinistra e ha perso il controllo della sua Red Bull. Frustrazione notevole per Max.
A cura di Marco Beltrami
391 CONDIVISIONI

Un epilogo assolutamente sorprendente quello del Gran Premio di Baku di Formula 1. Il leader della gara Max Verstappen è finito a muro a 5 giri dal termine, quando era in totale controllo, in prima posizione, e già pregustava il successo e l'allungo su Hamilton in vetta alla classifica mondiale. Il pilota olandese è stato tradito dalla gomma posteriore sinistra e ha perso il controllo della sua Red Bull. Grande frustrazione per Max prima di un mesto ritorno al box.

Niente è scontato in Formula 1. A dimostrarlo anche quanto accaduto in Azerbaigian nel finale del Gran Premio di Formula 1. Sul tracciato di Baku tutto lasciava presagire un successo di Max Verstappen, primo e in controllo. L'olandese che avrebbe potuto ampliare il suo vantaggio sul campione del mondo Lewis Hamilton è invece finito a muro a pochi giri dal termine. Il pilota Red Bull ha perso il controllo della sua vettura in una zona relativamente "tranquilla", sul rettilineo, finendo la sua corsa contro il muretto. Danni irreparabili alla parte anteriore della macchina di Verstappen che dopo un team radio di fuoco, ha esternato tutta la sua rabbia e frustrazione.

Prima i pugni sul volante, e poi una volta uscito dall'abitacolo (senza aver riportato conseguenze), l'olandese è andato a controllare la parte posteriore della sua auto. Oggetto della curiosità di Verstappen in particolare la gomma posteriore sinistra, presa a calci. Secondo le prime indiscrezioni infatti alla base dello schianto non c'è un errore del pilota, ma un problema proprio allo pneumatico che potrebbe essere esploso.

In casa Red Bull ci s'interroga sull'accaduto e a quanto pare, prima del problema tecnico non ci sarebbero stati "segnali" su eventuali vibrazioni o cedimenti. Quello che è certo è che si chiude così un week-end da dimenticare per Verstappen passato in pochi secondi, dalla gioia per un possibile trionfo e allungo su Hamilton, ad un incidente che fortunatamente non ha avuto conseguenze, dopo che lo stesso Lewis si è reso protagonista di un errore clamoroso.

391 CONDIVISIONI
Verstappen rifila quasi mezzo secondo a Bottas nelle FP2 del GP del Messico: la Red Bull vola
Verstappen rifila quasi mezzo secondo a Bottas nelle FP2 del GP del Messico: la Red Bull vola
Red Bull sotto investigazione dopo il GP del Qatar: Horner riceve un warning dai Commissari FIA
Red Bull sotto investigazione dopo il GP del Qatar: Horner riceve un warning dai Commissari FIA
Sergio Perez per la Red Bull (e Verstappen) può diventare un inaspettato problema nel GP del Messico
Sergio Perez per la Red Bull (e Verstappen) può diventare un inaspettato problema nel GP del Messico
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
352
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
344
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
203
4
S. Pérez
190
5
L. Norris McLaren
McLaren
153
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
546
2
Aston martin red bull racing
541
3
Ferrari
297
4
McLaren
258
5
Alpine
137
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni