536 CONDIVISIONI
29 Ottobre 2021
18:08

Valentino Rossi criptico, l’ultimo messaggio sembra un addio anticipato: “È tutto gente”

Un criptico messaggio postato dai suoi profili social cinque giorni dopo la sua ultima gara in Italia prima del ritiro lascia aperta la possibilità che Valentino Rossi non disputi gli ultimi due GP della MotoGP 2021 di Portimao e Valencia e chiuda quindi anticipatamente la sua carriera dopo le tante emozioni vissute a Misano.
A cura di Michele Mazzeo
536 CONDIVISIONI

La folle idea palesata da Valentino Rossi subito dopo il vortice di emozioni che lo ha travolto nel GP dell'Emilia Romagna, sua ultima gara da pilota MotoGP in Italia, potrebbe non essere del tutto stata messa da parte dal 42enne di Tavullia. Chiudere anticipatamente la lunga e vincente carriera nel Motomondiale avendo come ultima fotografia il giro d'onore, le lacrime e il tributo riservato dal suo popolo a Misano. Saltando quindi gli ultimi due week end stagionali a Portimao e Valencia. "È stato lungo e bello, talmente bello che forse alle ultime due non ci vado. Il miglior modo per dire addio. Ho anche fatto una gara decente" aveva detto il Dottore scherzando dopo il tourbillon di emozioni vissute nel suo ultimo GP di casa.

Si trattava evidentemente di una battuta scherzosa, detta infatti con il sorriso sulle labbra nell'ilarità generale, ma che potrebbe aver messo un tarlo nella testa del nove volte campione del mondo che adesso, a mente fredda, potrebbe pensare davvero di anticipare il suo ritiro dalla MotoGP senza partecipare agli ultimi due round della stagione. A testimoniare ciò il criptico post fatto sui propri profili social fatto a cinque giorni di distanza dalla gara: "È tutto gente! Grazie a tutti" ha infatti scritto Valentino Rossi a corredo delle foto che ritraggono l'omaggio e la festa riservatagli dai suoi tifosi dopo la corsa di Misano.

Non è chiaro se con quel "È tutto gente!" si riferisse solo ai suoi tifosi italiani o a tutti i suoi tifosi in giro per il mondo. Un messaggio criptico che lascia aperta l'ipotesi che l'idea balenatagli al termine della gara di Misano, cioè concludere lì la sua carriera senza disputare le ultime due gare di Portimao e Valencia non sia ancora un'opzione possibile. Il vincolo contrattuale con la sua squadra, l'SRT Petronas, ovviamente lo obbliga a prendere parte, se idoneo, a prendere parte a tutte le gare stagionali, ma il team malese potrebbe vedere l'addio anticipato di Valentino Rossi come un'opportunità per far ambientare in MotoGP quel Darryn Binder che dal prossimo anno occuperà la sella lasciata vacante dal 42enne di Tavullia come compagno di squadra di Andrea Dovizioso. A non essere contenti di ciò potrebbero essere i tantissimi tifosi portoghesi e spagnoli del "46 giallo" che non avrebbero l'occasione di porgere l'ultimo saluto al loro idolo.

536 CONDIVISIONI
Ultima partita a Manchester, Cristiano Ronaldo si avvicina alla telecamera e manda un messaggio
Ultima partita a Manchester, Cristiano Ronaldo si avvicina alla telecamera e manda un messaggio
Chiunque potrà sfidare Valentino Rossi in pista: la VR46 sbarca nel Metaverso
Chiunque potrà sfidare Valentino Rossi in pista: la VR46 sbarca nel Metaverso
Il numero 46 di Valentino Rossi sarà eterno: la MotoGP ha deciso di ritirarlo per sempre
Il numero 46 di Valentino Rossi sarà eterno: la MotoGP ha deciso di ritirarlo per sempre
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni