168 CONDIVISIONI
26 Settembre 2021
18:05

Sainz più solido di Leclerc, sorpasso in classifica: Sochi dà ragione a Binotto nel duello Ferrari

Nel GP di Russia di Formula 1 la maggiore solidità e affidabilità di Carlos Sainz gli ha permesso di portare la Ferrari sul podio e superare in classifica piloti il compagno di squadra Charles Leclerc. Un assist per il team principal Mattia Binotto che in una recente lite con il monegasco aveva difeso la propria scelta di puntare più sullo spagnolo per il lavoro di sviluppo della scuderia di Maranello proprio perché considerato più affidabile.
A cura di Michele Mazzeo
168 CONDIVISIONI

Il pazzo finale del GP di Russia movimentato dalla pioggia e dalle scelte, più o meno azzardate dei piloti, ha regalato un podio inaspettato. Più che la vittoria di Lewis Hamilton (che era già comunque in lotta con Norris per il successo) a sorprendere sono soprattutto il secondo posto di Max Verstappen e la terza posizione di Carlos Sainz. A quattro giri dal termine della gara sul circuito di Sochi, infatti, l'olandese della Red Bull e lo spagnolo della Ferrari si trovavano lontanissimi dal podio con davanti a loro, non solo i due britannici, ma anche Fernando Alonso, Sergio Perez e Charles Leclerc. I due però fermandosi ai box per montare gomme intermedie al momento opportuno sono riusciti a recuperare il gap dagli avversari rimasti in pista con pneumatici da asciutto salendo così su un podio che solo due tornate prima sembrava irraggiungibile.

"Nel finale eravamo relativamente tranquilli, potevamo restare davanti a Perez con la gomma dura, avevamo un buon passo – ha difatti spiegato Carlos Sainz a Sky Sport –. Negli ultimi cinque giri poi ha cominciato a piovere e chi era con la dura come me perdeva tanto tempo. Abbiamo fatto la chiamata perfetta, ma la prossima volta che sono primo non voglio essere passato così con facilità. Siamo rientrati al momento giusto e siamo riusciti a recuperare il terzo posto. Complessivamente una gara molto positiva la nostra". Un vero e proprio successo dunque per Carlos Sainz che oltre al podio, con i punti conquistati quest'oggi, può festeggiare anche il sorpasso in classifica piloti sul compagno di squadra Charles Leclerc (che però non è sembrato contento di quanto avvenuto in pista a Sochi nelle ultime concitate tornate di gara).

Con questo risultato il pilota spagnolo conferma la sua grande affidabilità e concretezza, offrendo anche un assist al team principal della Ferrari Mattia Binotto che due settimane fa, nel paddock di Monza, aveva litigato con Leclerc difendendo la propria scelta di promuovere Sainz a punto di riferimento dello sviluppo tecnico della scuderia di Maranello perché considerato più affidabile del compagno di squadra. La gara di Sochi e l'attuale classifica piloti sembrano dar ragione al numero uno della squadra corse del Cavallino, anche se a fare la differenza è stata la "chiamata dal box" arrivata per lo spagnolo anziché per il monegasco.

168 CONDIVISIONI
"Colpa nostra": la Ferrari fa mea culpa sul mancato cambio gomme di Leclerc a Sochi
"Colpa nostra": la Ferrari fa mea culpa sul mancato cambio gomme di Leclerc a Sochi
A Sochi succede di tutto, Hamilton trionfa sotto la pioggia! Verstappen è secondo, Sainz terzo
A Sochi succede di tutto, Hamilton trionfa sotto la pioggia! Verstappen è secondo, Sainz terzo
Sainz penalizzato in griglia di partenza nel GP della Turchia: nuovo motore sulla sua Ferrari
Sainz penalizzato in griglia di partenza nel GP della Turchia: nuovo motore sulla sua Ferrari
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
288
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
276
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
185
4
S. Pérez
150
5
L. Norris McLaren
McLaren
149
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
460
2
Aston martin red bull racing
437
3
McLaren
254
4
Ferrari
250
5
Alpine
104
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni