18 Settembre 2022
7:00

MotoGP 18 settembre, orari TV GP Aragon su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming

Alle 14:00 di domenica 18 settembre la partenza del GP di Aragon della MotoGP 2022 sul circuito di Alcaniz: dove e quando vedere la gara in diretta TV e streaming su TV8 e Sky. Pole position per Bagnaia che in griglia precede Miller e Bastianini.
A cura di Michele Mazzeo

La MotoGP torna in pista sul circuito del MotorLand di Alcañiz in Spagna per la gara del GP di Aragon, quindicesimo round del Motomondiale 2022. L'orario della partenza è fissato alle ore 14:00. La corsa sul tracciato spagnolo della classe regina del Motomondiale si può vedere in diretta TV su TV8 e Sky. Questo dunque l'orario in cui andrà in scena l'ennesima sfida stagionale tra il campione del mondo in carica nonché attuale leader del Mondiale Fabio Quartararo e i pretendenti al titolo.

Pecco Bagnaia, reduce da quattro vittorie consecutive, partirà in pole position con Quartararo in sesta posizione, Aleix Espargaro sarà invece quarto: si prospetta una battaglia tra la Yamaha e le due case italiane Ducati e Aprilia. Grande attesa per vedere in pista l'otto volte iridato Marc Marquez al ritorno in gara in MotoGP dopo la quarta operazione al braccio destro e oltre tre mesi di stop. Lo spagnolo inizierà dalla tredicesima posizione.

Gli orari TV del MotoGP GP Aragon, a che ora inizia la gara

Il GP di Aragon della MotoGP 2022 inizia oggi alle ore 14.00. Orario classico dunque per il semaforo verde che darà il via alla gara sul Circuito del MotorLand di Alcaniz, quindicesimo appuntamento stagionale per la top-class. Per quanto riguarda invece gli orari TV del collegamento pre-gara su TV8 e Sky è in programma alle ore 13.15. La corsa spagnola della MotoGP sarà preceduta dal warm-up, fissato alle ore 9.40, dalla gara di Moto3 alle 11.00 e quella di Moto2 fissata alle 12.20.

MotoGP in diretta su TV8 e Sky, dove vedere la gara di Aragon

La gara della MotoGP di oggi ad Aragon viene trasmessa integralmente sui canali Sky Sport MotoGP HD (canale 208 del decoder satellitare) e Sky Sport Uno (canale 201) con telecronaca di Guido Meda e commento tecnico di Mauro Sanchini. Gli abbonati potranno seguire la corsa live anche streaming tramite l'app SkyGo e, previa sottoscrizione del "pass sport", anche NOW. La gara della MotoGP di oggi si può vedere in diretta anche gratis in chiaro e in streaming su TV8 (canale 8 del digitale terrestre) sempre a partire dalle ore 14.

La griglia di partenza del GP Aragon della MotoGP

  • 1ª Fila 1. Francesco Bagnaia (Ducati). 2. Jack Miller (Ducati). 3. Enea Bastianini (Ducati)
  • 2ª Fila 4. Aleix Espargaró (Aprilia). 5. Johann Zarco (Ducati). 6. Fabio Quartararo (Yamaha)
  • 3ª Fila 7. Marco Bezzecchi (Ducati). 8. Jorge Martin (Ducati). 9. Alex Rins (Suzuki).
  • 4ª Fila 10. Brad Binder (KTM). 11. Miguel Oliveiran (KTM). 12. Takaaki Nakagami (Honda).
  • 5ª Fila 13. Marc Marquez (Honda). 14. Luca Marini (Ducati). 15. Fabio Di Giannantonio (Ducati)
  • 6ª Fila 16. Maverick Vinales (Aprilia). 17. Alex Marquez (Honda). 18. Pol Espargaró (Honda.)
  • 7ª Fila 19. Cal Crutchlow (Yamaha). 20. Franco Morbidelli (Yamaha). 21. Raul Fernandez (KTM).
  • 8ª Fila 22. Remy Gardner (KTM). 23. Darryn Binder (Yamaha)

Le caratteristiche del circuito del MotorLand Aragon di Alcaniz

Ad ospitare il GP di Aragon della MotoGP 2022 sarà il MotorLand Aragon situato ad Alcañiz in Spagna. Si tratta di un tracciato lungo 5,1 chilometri, con 10 curve a sinistra, 7 a destra e il rettilineo più lungo che misura 968 metri.

Secondo i tecnici Brembo, fornitore degli impianti frenanti di tutti i piloti della MotoGP, il circuito di Aragon è un tracciato mediamente impegnativo per i freni: le frenate sono 11 per un totale di 35 secondi al giro. Delle 11 frenate due sono considerate altamente impegnative per i freni, sette sono di media difficoltà mentre le restanti 2 sono scarsamente impegnative. La staccata all'ultima curva è quella che comporta il maggior sforzo per i piloti e gli impianti frenanti con le moto che ci arrivano a 336 km/h ed entrano in curva a 145 km/h dopo 4,7 secondi di decelerazione.

Per la gara della MotoGP sono previsti 23 giri dopo il via e il totale che raggiungeranno i piloti in pista sarà di 116,8 km. Il record della pista appartiene a Pecco Bagnaia che lo scorso anno in qualifica riuscì a fermare il cronometro sull'1'46.322. Il miglior giro siglato in gara appartiene invece a Franco Morbidelli che, nel 2020, nella sua tornata migliore nella corsa della classe regina sul tracciato del MotorLand di Aragon ha fatto segnare un incredibile 1'48.089.

MotoGP, orari TV GP Giappone su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
MotoGP, orari TV GP Giappone su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
MotoGP oggi, orari TV GP Thailandia su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
MotoGP oggi, orari TV GP Thailandia su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
MotoGP, orari TV GP Misano su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
MotoGP, orari TV GP Misano su TV8 e Sky: dove vederlo in diretta e streaming
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni