Jaume Masià vince la prima gara stagionale in Moto 3 nel Gran Premio di Losail. Per il ventenne spagnolo si tratta della quarta vittoria e ottavo podio complessivo in Moto3. Al secondo posto c'è Acosta con Binder terzo. Quarto posto invece per Garcia, quinto Rodrigo, sesto Antonelli poi Guevara, Toba e Suzuki. Solo 12° Fenati a 2.3. Masià conquista i primi 25 punti della stagione con Acosta a 20 e Binder a 16. Arriva al 12° posto Romano Fenati costretto a 2 long lap penalty per partenza anticipata.

Cadute invece per Foggia, Riccardo Rossi e Migno. Quella di Masià è la prima doppietta della Red Bull KTM in Moto3 da Malesia 2015. Un successo sicuramente meritatissimo per lo spagnolo che è riuscito ad avere la meglio anche sullo stesso Binder che sembrava essere il super favorito per la vittoria finale di questa gara specie perché era partito in pole dopo aver corso delle qualifiche davvero molto interessanti. Masià ha invece sorpreso tutti nel corso della gara.

Una gara dunque corsa al meglio da Masià con un successo costruito nel corso del tempo e con tanta pazienza. Da sottolineare però non soltanto la prova dello spagnolo che è stato bravo a vincere ma anche Suzuki che ha chiuso in nona posizione dopo essere partito dall’ultima posizione. Una gara avvincente che ha visto molte cadute nella fase iniziale, dove sono stati coinvolti anche gli italiani Foggia e Migno.

Peccato per la posizione di Antonelli che all'ultimo giro aveva dato l'illusione di poter portare a casa il successo ed è andato giù dal podio per un soffio. Tanto nervosismo per Migno, che è caduto dopo appena due giri per via di un sorpasso non proprio appropriato di Artigas, che con una brutta entrata ha tirato giù anche McPhee e Alcoba, costretti al forfait anticipato e dunque fuori dalla gara dopo i primissimi chilometri percorsi.