3.318 CONDIVISIONI
28 Novembre 2022
19:21

Lo scontrino da 160mila euro di Salt Bae fa infuriare i piloti F1: “Siamo persone normali”

Lo scontrino di un conto da 160mila euro pubblicato dallo chef Salt Bae contestualmente alla cena effettuata dai 20 piloti della Formula 1 ad Abu Dhabi per celebrare il ritiro di Sebastian Vettel ha fatto infuriare gli stessi driver del Circus che non hanno gradito le critiche ricevute.
A cura di Michele Mazzeo
3.318 CONDIVISIONI

Il Mondiale di Formula 1 2022 si è chiuso con l'ultimo GP di Abu Dhabi vinto dal già campione del mondo Max Verstappen davanti ad un coriaceo Charles Leclerc che, grazie ad una strategia vincente della Ferrari e al provvidenziale aiuto di un insospettabile alleato, è riuscito nell'impresa di tenere dietro la superiore Red Bull di Sergio Perez e conquistare così anche il secondo posto finale nella classifica iridata (e contribuire alla seconda posizione della scuderia di Maranello nella graduatoria riservata ai costruttori). Oltre che per ciò che è successo in pista, l'ultimo weekend stagionale del campionato appena finito sarà ricordato anche per un altro raro evento: tutti i venti piloti della F1 a cena insieme allo stesso tavolo.

Ad organizzare questa inedita tavolata è stato il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton e, ovviamente, dietro c'è un motivo speciale: festeggiare la leggenda Sebastian Vettel che proprio alla fine di quel weekend si ritirerà dalla Formula 1 (lasciando il segno anche con un commovente messaggio d'addio che ha anche fatto piangere in diretta TV la giornalista di Sky Federica Masolin). Un evento che è piaciuto molto agli stessi driver che lo hanno anche reso noto pubblicando diverse foto della serata sui propri profili social. Un evento che però ha fatto sorgere anche qualche polemica dopo che è spuntata fuori una presunta cifra folle spesa dai piloti per quella cena.

I piloti di Formula 1 a cena insieme ad Abu Dhabi per festeggiare l’addio alle competizioni di Sebastian Vettel.
I piloti di Formula 1 a cena insieme ad Abu Dhabi per festeggiare l’addio alle competizioni di Sebastian Vettel.

Il giorno seguente infatti più fonti riportavano di un conto da 160mila euro portando così molte persone a rivolgere critiche, anche pesanti, nei confronti dei 20 driver. In molti difatti hanno collegato la cena dei piloti F1 allo scontrino da 615.065 dirham (circa 161mila euro) pubblicato dal noto chef Salt Bae proprio quella sera su Instagram inerente una cena andata in scena nel suo ristorante "Nusr Et" di Abu Dhabi. Bastava poco per accorgersi che quello non potesse essere lo scontrino della cena per l'addio di Vettel (piloti notoriamente attenti all'alimentazione che mangiano carne e ordinano alcolici a volontà la sera prima di scendere in pista? Il vegano Hamilton che organizza la cena in uno Steackhouse? Cosa hanno mangiato cinque dei 20 piloti se le portate erano per 15 persone?) ma, nonostante ciò, si è continuato a collegare quello scontrino alla cena dei piloti.

Questo ha fatto inevitabilmente infuriare i diretti interessati che si sono sentiti offesi dalle critiche ingiustamente ricevute. Lo ha detto chiaramente l'alfiere della Williams Alexander Albon che interpellato per l'ennesima volta sulla questione ha sbottato: "Quello scontrino? È tutta spazzatura! Siamo persone normali, non siamo andati lì per ordinare il caviale o mangiare con il cucchiaio d'oro. Avevamo un menù fisso, alcuni di noi hanno una dieta che richiede particolari accorgimenti, come ovviamente Hamilton, che è vegano" ha difatti risposto il thailandese evidentemente infastidito dall'accostamento tra la cena dei piloti F1 e il conto da 161mila euro pubblicato da Salt Bae.

Lo stesso Albon ha poi rivelato anche che a pagare è stato l'organizzatore del cena: "Lewis (Hamilton, ndr) ha pagato per tutti e ha anche organizzato la serata. È stato molto carino da parte sua" ha difatti chiosato l'ex Red Bull. C'è però una cosa che più di tutte ha fatto infuriare i piloti di Formula 1 riguardo tale questione. Posto che Salt Bae abbia anche potuto pubblicare volutamente quello scontrino proprio quella sera di modo da sfruttare con abilità l'equivoco per farsi pubblicità, infatti, viene da chiedersi come sia possibile collegarlo alla cena dei piloti che con tag e foto hanno chiaramente fatto capire che la loro cena è andata in scena al ristorante stellato Hakkasan, situato all'interno dell'Emirates Palace, uno degli hotel più lussuosi di Abu Dhabi e dunque era chiaro che non si trovassero al "Nusr Et" dell'ex macellaio turco divenuto famoso per il suo particolare modo di salare la carne e per la catena di locali in cui si servono bistecche ricoperte di oro commestibile.

3.318 CONDIVISIONI
La F1 si spacca sul caso Cadillac, Andretti fa i nomi dei suoi alleati:
La F1 si spacca sul caso Cadillac, Andretti fa i nomi dei suoi alleati: "Gli altri sono avidi"
L'esultanza volgare di Iemmello fa infuriare gli avversari, poi la rivelazione: era per uno dei suoi
L'esultanza volgare di Iemmello fa infuriare gli avversari, poi la rivelazione: era per uno dei suoi
Il Chelsea fa infuriare un Paese intero presentando Joao Felix: dai social sparisce subito tutto
Il Chelsea fa infuriare un Paese intero presentando Joao Felix: dai social sparisce subito tutto
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni