2.372 CONDIVISIONI
31 Luglio 2022
16:44

La strategia Ferrari inguaia ancora Leclerc: Verstappen trionfa dal 10° posto nel GP Ungheria

Altro disastro per la Ferrari nel GP d’Ungheria della Formula 1 2022 vinto da Max Verstappen con una straordinaria rimonta dalla decima posizione. Sia Sainz che Leclerc finiscono fuori dal podio lasciando il posto alle Mercedes di Hamilton e Russell pagando una strategia totalmente errata.
A cura di Michele Mazzeo
2.372 CONDIVISIONI

Max Verstappen vince un pazzo GP d'Ungheria della Formula 1 2022 caratterizzato da una strategia errata da parte della Ferrari. L'olandese che era partito dalla decima casella della griglia di partenza ha invece massimizzato le soste ai box e la scelta delle gomme riuscendo a prendersi la testa della corsa e andando poi a trionfare (permettendosi anche un testacoda) allungando nella classifica iridata.

Il pilota della Red Bull precede sul traguardo le Mercedes di Lewis Hamilton, autore di una grande rimonta dopo esser partito 7°, e di George Russell, che ha messo su una buona prova all'Hungaroring dopo esser partito dalla pole position e grazie a questo risultato si prende il quarto posto nella classifica piloti. Solo quarto infatti il primo ferrarista Carlos Sainz che, tra le altre cose, ha pagato anche due pit-stop molto lenti.

Termina addirittura sesto (dietro anche ad un Sergio Perez in grande difficoltà per tutto il weekend), dopo esser stato a lungo in testa alla gara, invece Charles Leclerc penalizzato dall'errata strategia del muretto Ferrari: sulla F1-75 numero #16 infatti nel secondo pit-stop sono state montate gomme dure che sono risultate poco performanti. Dopo aver perso posizioni e terreno, al monegasco, superato sia da Verstappen (due volte) e da Russell e tallonato dal compagno di squadra Sainz, non è stato concesso nemmeno di sfruttare l'intera durata dello pneumatico, essendo stato richiamato ai box per montare le soft quando ormai però la sua gara era più che compromessa.

L'ordine d'arrivo del GP Ungheria della Formula 1 2022

  1. Max VERSTAPPEN (Red Bull Racing)
  2. Lewis HAMILTON (Mercedes) +7.834
  3. George RUSSELL (Mercedes) +12.337
  4. Carlos SAINZ (Ferrari) +14.579
  5. Sergio PEREZ (Red Bull Racing) +15.688
  6. Charles LECLERC (Ferrari) +16.047
  7. Lando NORRIS (McLaren) +78.300
  8. Fernando ALONSO (Alpine) 1L
  9. Esteban OCON (Alpine) 1L
  10. Sebastian VETTEL (Aston Martin) 1L
  11. Lance STROLL (Aston Martin) 1L
  12. Pierre GASLY (AlphaTauri) 1L
  13. Guanyu ZHOU (Alfa Romeo) 1L
  14. Mick SCHUMACHER (Haas F1 Team) 1L
  15. Daniel RICCIARDO (McLaren) 1L
  16. Kevin MAGNUSSEN (Haas F1 Team) 1L
  17. Alexander ALBON (Williams) 1L
  18. Nicholas LATIFI (Williams) 1L
  19. Yuki TSUNODA (AlphaTauri) 2L
  20. Valtteri BOTTAS (Alfa Romeo) ritirato
2.372 CONDIVISIONI
Verstappen vince a Zandvoort e piazza il 30° acuto in carriera: Leclerc è 3° al GP Olanda 2022
Verstappen vince a Zandvoort e piazza il 30° acuto in carriera: Leclerc è 3° al GP Olanda 2022
Perché la strategia della Ferrari con Leclerc a Monza (questa volta) è stata corretta
Perché la strategia della Ferrari con Leclerc a Monza (questa volta) è stata corretta
Formula 1, Ferrari davanti a tutti nelle FP2 del GP Olanda: Leclerc 1°, Sainz 2°. Verstappen lontano
Formula 1, Ferrari davanti a tutti nelle FP2 del GP Olanda: Leclerc 1°, Sainz 2°. Verstappen lontano
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
335
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
219
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
210
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
203
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
187
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
545
2
Ferrari
406
3
Mercedes
371
4
Alpine
125
5
McLaren
107
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni