105 CONDIVISIONI
22 Luglio 2021
18:56

La Formula 1 vara la norma ‘anti-Wolff’ dopo Silverstone: i team dai commissari solo se convocati

Dopo quanto avvenuto a Silverstone con Toto Wolff e Christian Horner in seguito all’incidente tra Hamilton e Verstappen, la FIA ha comunicato ai team di Formula 1 che d’ora in poi i membri delle squadre durante le gare potranno parlare con i commissari solo in seguito ad una convocazione ufficiale o comunque previo consenso da parte del direttore di gara. Le sanzioni per chi non rispetterà questa regola vanno dal warning fino alla squalifica.
A cura di Michele Mazzeo
105 CONDIVISIONI

Dopo l'irruzione di Toto Wolff in Direzione Gara a Silverstone la FIA ha varato una nuova regola per il proseguo del Mondiale di Formula 1 2021. D'ora in poi durante le gare si potrà parlare con i commissari solo in seguito ad una convocazione ufficiale o comunque previo consenso da parte del direttore di gara. Le squadre che violeranno tale direttiva si vedranno comminata una delle sanzioni previste dall'articolo 12.2.1.i del Codice Sportivo internazionale della FIA che vanno dal warning fino alla squalifica.

A comunicare la novità ai team è stato il Direttore di Gara FIA Michael Masi tramite una nota nella quale si sottolinea appunto come da oggi le visite spontanee ai commissari non saranno più tollerate. La comunicazione di Masi va in controtendenza con quanto affermato dallo stesso al termine della gara di Silverstone quando aveva avallato tale condotta: "durante la sospensione per bandiera rossa, c'è quella possibilità, quindi non c'è motivo per non farlo" aveva infatti detto lo svizzero.

Questo cambio di rotta da parte della Formula 1 è conseguenza di quanto avvenuto nell'ultimo GP della Gran Bretagna andato in scena lo scorso week end. In quel caso infatti il team principal della Mercedes Toto Wolff, seguito poi a stretto giro di posta da quello della Red Bull Christian Horner, si sono presentati davanti ai commissari per esercitare pressioni riguardo al giudizio sull'incidente che ha coinvolto Lewis Hamilton e Max Verstappen (sanzionato poi con una penalità di 10 secondi ai danni del pilota britannico). Il problema è che in quel caso è stato lo stesso Michael Masi a dare il via libera a Wolff: "Se vuoi puoi salire dai commissari" ha detto infatti in radio al team principal Mercedes che voleva portare elementi a difesa del suo pilota.

105 CONDIVISIONI
Perché la penalità per Verstappen a Monza è diversa da quella per Hamilton a Silverstone
Perché la penalità per Verstappen a Monza è diversa da quella per Hamilton a Silverstone
La Formula 1 cambia le regole dopo il GP farsa in Belgio: "Tre giri non sono una gara"
La Formula 1 cambia le regole dopo il GP farsa in Belgio: "Tre giri non sono una gara"
Wolff indagato, F1 nel caos: "Insider trading nell'acquisto di azioni Aston Martin da Stroll"
Wolff indagato, F1 nel caos: "Insider trading nell'acquisto di azioni Aston Martin da Stroll"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
221
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
220
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
137
4
L. Norris McLaren
McLaren
132
5
S. Pérez
118
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
362
2
Aston martin red bull racing
344
3
McLaren
215
4
Ferrari
201
5
Alpine
95
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni