C'è un record di Michael Schumacher che Lewis Hamilton non batterà in questa stagione a causa del forfait per il GP di Sakhir (e probabilmente anche a quello di Abu Dhabi di settimana prossima) dovuto alla positività al Covid-19. Il britannico dopo aver eguagliato i sette titoli iridati della leggenda tedesca e averlo superato per numero di vittorie in Formula 1, dovrà rinunciare a strappare un altro primato al Kaiser in questa stagione.

Dopo aver conquistato il settimo Mondiale al termine del GP di Turchia, infatti, Lewis Hamilton aveva già messo nel mirino il record di successi in una singola stagione che Michael Schumacher condivide con il connazionale Sebastian Vettel. Per farlo avrebbe dovuto vincere le ultime tre gare stagionali. Ma, dopo aver conquistato il trionfo nel GP del Bahrain , quando mancavano solo due vittorie per ottenere l'ennesimo primato della Formula 1 è stato il Covid-19 a fermare la sua corsa costringendolo a dare forfait al GP di Sakhir in programma questo fine settimana su una configurazione di pista molto diversa, di pura velocità, che sicuramente avrebbe amato.

Lewis Hamilton, se avesse vinto le ultime due gare rimanenti del percorso, avrebbe eguagliato il record di Michael Schumacher di 13 vittorie in una sola stagione ottenuto nel 2004 con la Ferrari . Ma non solo quello. Michael ha conquistato questo record in 18 gare disputate, mentre Lewis lo avrebbe segnato con una gara in meno, le 17 di quest'anno.

Ciò avrebbe messo il britannico davanti al tedesco per il miglior rapporto di vittorie in carriera in una singola stagione. Per il 35enne di Stevenage dunque appuntamento con questo record rimandato al 2021. E, se non dovesse tornare in pista neanche per l'ultimo appuntamento della stagione ad Abu Dhabi, dovrà rimandare al prossimo anno anche il sorpasso al campionissimo tedesco per quel che riguarda i giri complessivi passati in testa nelle gare di F1 disputate in carriera.