27 Settembre 2021
12:38

Hamilton vince a Sochi ma il Mondiale va verso Verstappen: “Sarà dura vincere il titolo”

Il pilota della Mercedes Lewis Hamilton vince il GP di Russia, centra il 100° successo in Formula 1 e scavalca nuovamente Verstappen in testa alla classifica Mondiale, ma ad avvicinare di più il titolo iridato dopo Sochi è l’olandese della Red Bull: solo 7 punti persi dal rivale su due circuiti sfavorevoli smarcando anche la quarta power unit stagionale, i prossimi tre GP su tracciati favorevoli alla Red Bull e il britannico che quasi certamente monterà il nuovo motore incorrendo dunque nella penalità fanno infatti pendere l’ago della bilancia dalla parte di Verstappen.
A cura di Michele Mazzeo

Il GP di Russia è stato un trionfo per Lewis Hamilton che torna al successo dopo quattro gare di digiuno, centra la 100ª vittoria in carriera in Formula 1 e scavalca il rivale Max Verstappen in testa alla classifica piloti. Nonostante ciò però paradossalmente il britannico lascia Sochi con chance di conquistare il suo personale ottavo titolo iridato ridotte rispetto alla vigilia.

Dopo lo "zero a zero" di Monza a causa dell'incidente che ha messo ko entrambi, infatti l'appuntamento russo rappresentava l'altra grande occasione di guadagnare più punti possibili sull'olandese su una pista che maggiormente si confà alle caratteristiche della Mercedes. Occasione resa ancora più ghiotta dalla decisione della Red Bull di smarcare la quarta power unit stagionale di Verstappen costretto quindi a partire dal fondo della griglia.

Aver guadagnato solo 7 punti sull'olandese tra Monza e Sochi, con adesso il Circus che andrà a far tappa in tre circuiti che, sulla carta, sono più favorevoli alla Red Bull che alla Mercedes (Istanbul, Austin e Città del Messico), dunque mette Hamilton nella paradossale situazione di essere sfavorito per il titolo iridato pur essendo appena tornato in vetta alla classifica. Alla luce di ciò, infatti, i soli due punti di vantaggio che Hamilton ha adesso sull'olandese rappresentano un bottino troppo risicato per poter pensare di conquistare il Mondiale che gli permetterebbe di staccare Michael Schumacher e diventare così il pilota di Formula 1 più vincente di tutti i tempi.

A far pendere ancor più l'ago della bilancia dalla parte di Max Verstappen si aggiunge poi il fatto che molto probabilmente anche il britannico, da qui a fine stagione, dovrà montare la quarta power unit sulla sua W12 ed esser costretto quindi a partire dal fondo della griglia di partenza in uno dei 7 gran premi che mancano alla conclusione del Mondiale 2021.

E il 36enne di Stevenage sembra essere consapevole del fatto che pur avendo ritrovato la testa della classifica le sue possibilità di vincere il Mondiale si sono ridotte: "Senza ombra di dubbio sarà dura vincere il titolo – ha infatti detto Lewis Hamilton dopo la vittoria nel GP di Sochi –. Penso che per due terzi della stagione la Red Bull è stata in vantaggio. È stato difficile, con situazioni inaspettate per noi e per il nostro team. Ma è tutto in gioco nelle prossime gare. Ora – ha poi aggiunto il pilota Mercedes – avranno a disposizione dei circuiti favorevoli e la nostra intenzione è continuare ad avere una lotta serrata. Non possiamo far altro che sperare di fare buone gare".

E lo stesso vale per Max Verstappen che, felicissimo per il secondo posto ottenuto grazie all'improvvisa pioggia abbattutasi sul circuito di Sochi, al termine del GP di Russia ha ammesso: "È un risultato fantastico. Secondo con la penalità, pagando solo una posizione a Lewis non è così male. Stamattina avrei firmato per questo risultato". Parole a cui fanno eco quelle pronunciate dal capo consigliere della Red Bull Helmut Marko che in merito alla lotta per il titolo iridato in un intervista rilasciata alla testata tedesca Auto Motor Und Sport ha detto: "Con Turchia, Austin e Messico, adesso torniamo sui ‘nostri' circuiti. E, considerato che la Mercedes prenderà la penalità lì, per le stesse ragioni che abbiamo avuto noi qui a Sochi, ciò è positivo".

Hamilton o Verstappen, chi vincerà il Mondiale di F1? Leclerc: "Sono due fenomeni, ma ho una sensazione"
Hamilton o Verstappen, chi vincerà il Mondiale di F1? Leclerc: "Sono due fenomeni, ma ho una sensazione"
Verstappen batte Hamilton ad Austin: l'olandese vince il GP USA e allunga nel Mondiale
Verstappen batte Hamilton ad Austin: l'olandese vince il GP USA e allunga nel Mondiale
Verstappen sposta la pressione per il titolo F1 su Hamilton: "A me non cambia la vita"
Verstappen sposta la pressione per il titolo F1 su Hamilton: "A me non cambia la vita"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
288
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
276
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
185
4
S. Pérez
150
5
L. Norris McLaren
McLaren
149
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
460
2
Aston martin red bull racing
437
3
McLaren
254
4
Ferrari
250
5
Alpine
104
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni