183 CONDIVISIONI
26 Settembre 2021
16:50

100 vittorie in Formula 1 per Lewis Hamilton: “Non ero più sicuro che ce l’avrei fatta”

Lewis Hamilton a Sochi ha vinto il 100° Gran Premio della sua carriera. Mai nessuno nella storia della Formula 1 era riuscito, prima di oggi, a raggiungere la tripla cifra. Hamilton, che ha vinto almeno una gara in ognuna delle stagioni disputate tra il 2007 e il 2021, ha ottenuto 21 vittorie con la McLaren e 79 con la Mercedes.
A cura di Alessio Morra
183 CONDIVISIONI

A Sochi Lewis Hamilton ha conquistato la 100esima vittoria in Formula 1. Un numero impressionante. Che l’inglese riuscisse a tagliare questo traguardo nel 2021 era praticamente scontato, lotta per il titolo con la Mercedes e il calendario ha 22 Gp, ma tutto questo nulla toglie al campione del mondo, che aggiunge un altro incredibile record al suo palmares. E il successo lo ha ottenuto al termine di un Gp di Russia incredibile, in cui la pioggia ha stravolto tutto nel finale.

La lotta con Norris a Sochi

Dopo la gara era felice e stravolto, è stato un weekend complicato questo per Hamilton che aveva sbagliato sia venerdì che sabato e che invece oggi ha raggiunto le 100 vittorie, lo ha fatto in Russia e contestualmente è tornato anche in testa al Mondiale. Nell'intervista post-gara ha detto: "Innanzitutto voglio ringraziare tutti i fan. Il meteo non è stato dei migliori ma che gara ci ha fornito. Ci è voluto tantissimo tempo per arrivare alla vittoria 100. Non ero neanche più sicuro se ce l’avrei fatta o no. Il finale è stato dolce amaro perché ho lottato con il mio vecchio team. Non sapevo bene cosa sarebbe successo alla fine perchè il meteo era davvero incerto. Sono grato al mio team e a tutti gli uomini e donne che sono in fabbrica, loro mi hanno aiutato a raggiungere il numero 100. Sabato non ho fatto un gran lavoro. Stamattina ero tremendamente determinato".

Di record ne ha valanghe Lewis, che rispetto a tanti altri campioni non è molto legato ai primati, ma 100 successi non sono una cosa normale. Vince da quindici stagioni e in ogni campionato disputato è riuscito a vincere almeno una volta, come Michael Schumacher che vinse ininterrottamente dal 1992 al 2006. Tra i due c’è stata una sorta di passaggio di consegne perché Hamilton ha iniziato nel 2007 e ha proseguito a vincere, tra alti e bassi nella prima fase della sua carriera.

In Canada il 1° successo in F1 con la McLaren

La prima volta non si scorda mai e di sicuro Hamilton non dimenticherà mai il successo ottenuto in Canada nel 2007, il primo della carriera, dopo una settimana arrivò già il bis a Indianapolis. Quattro successi nel campionato d’esordio, cinque in quello del 2008, vittorie pesanti che gli diedro il primo titolo Mondiale. Poi sali scendi con una McLaren Mercedes bella, veloce, ma fragile. Come lo stesso Hamilton che in alcuni weekend era imbattibile e mostrava davvero di essere l’erede o meglio il successore dei più grandi di sempre, ma in altri, però, appariva un po’ appannato. 21 vittorie con la McLaren prima di passare alla Mercedes. Una scelta sorprendete, che in parecchi non capirono. Ci fu chi disse che Lewis aveva deciso di puntare più sul ricco contratto, e invece dopo un anno di magra – solo un successo nel 2013 all’Hungaroring – Hamilton ha iniziato a macinare successi e non si è fermato più. L’inglese ha vinto sei degli ultimi sette titoli Mondiali e con la Mercedes ha vinto 79 Gp. E va anche ricordato che 100 vittorie sono un numero impressionante se si considera, che eccetto Schumacher (91), nessuno ha vinto più di 55 gare. Vettel è terzo nella classifica dei piloti più vittoriosi all time, con 53 trionfi, segue poi Prost con 51.

183 CONDIVISIONI
Hamilton, 100 vittorie in F1 e un cruccio: "Non saprò mai perché non sono andato in Ferrari"
Hamilton, 100 vittorie in F1 e un cruccio: "Non saprò mai perché non sono andato in Ferrari"
Lewis Hamilton incontra il suo tifoso più anziano: Len di 105 anni
Lewis Hamilton incontra il suo tifoso più anziano: Len di 105 anni
Hamilton sbaglia ancora, Verstappen parte ultimo e la Formula 1 torna (incredibilmente) al passato
Hamilton sbaglia ancora, Verstappen parte ultimo e la Formula 1 torna (incredibilmente) al passato
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
263
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
257
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
177
4
L. Norris McLaren
McLaren
145
5
S. Pérez
135
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
433
2
Aston martin red bull racing
397
3
McLaren
240
4
Ferrari
232
5
Alpine
104
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni