Dopo una settimana di pausa la Formula 1 torna in pista a Silverstone per il GP di Gran Bretagna, quarto appuntamento del Mondiale 2020. Il week end britannico del circus è già iniziato con la prima sessione di prove libere nella quale la grande novità è stato Nico Hulkenberg (9° crono per lui) a bordo della Racing Point al posto del di Sergio Perez risultato positivo al coronavirus.

A firmare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del GP di Gran Bretagna è stato il pilota della Red Bull Max Verstappen che nel suo miglior giro con gomme soft ha fermato il cronometro sull'1:27.4. L'olandese ha preceduto di 474 millesimi il leader del Mondiale Lewis Hamilton che ha però girato con pneumatici medi. Terzo tempo per Lance Stroll (anche lui con gomme gialle) con l'altra Racing Point che ha preceduto l'altro alfiere Red Bull Alex Albon (+707 dal compagno di scuderia).

Quinta prestazione della sessione per il pilota Ferrari Charles Leclerc che girando con gomme medie ha chiuso con un ritardo di 799 millesimi dal leader, dietro il monegasco del Cavallino  il secondo driver della Mercedes Valtteri Bottas che però ha addirittura girato con gomme dure. Nessun tempo invece per Sebastian Vettel che è stato costretto ad abbandonare anticipatamente la sessione per permettere ai suoi meccanici di risolvere alcuni problemi alla power unit della sua SF1000.

A chiudere la top 10 dietro la Mercedes del finlandese ci sono poi Esteban Ocon (7°, +1.137 dal leader) e Daniel Ricciardo (8°, +1.153) con le Renault, il "debuttante" Nico Hulkenberg (9°, +1.170) e Daniil Kvyat (10°, +1.446) dell'Alpha Tauri. Inizio di week end non brillante per le tanto attese McLaren che con Carlos Sainz e Lando Norris che hanno ottenuto soltanto il 12° e il 13° crono della sessione.