10.939 CONDIVISIONI
15 Gennaio 2022
12:18

Andrea muore, alla moglie arriva un messaggio: è Valentino Rossi, 23 anni fa lo aveva in braccio

Andrea Soligo è morto sul lavoro il 5 gennaio, l’altra sera sua moglie Giorgia ha aperto Instagram ed è scoppiata in lacrime. C’era Valentino Rossi: “Ciao Andrea, ovunque tu sia ti mando un abbraccio forte forte”.
A cura di Paolo Fiorenza
10.939 CONDIVISIONI

Giorgia l'altra sera ha aperto Instagram e ha trovato un videomessaggio privato: era Valentino Rossi. Impossibile non commuoversi. Giorgia ha perso il suo Andrea lo scorso 5 gennaio, quando il 25enne operaio trevigiano è morto sul lavoro, cadendo da un'altezza di vari metri mentre si trovava su una scala. Andrea Soligo oltre alla moglie ha lasciato due figli di 4 e 2 anni. E un ricordo indelebile in Valentino Rossi, che ha risposto nell'unica maniera possibile al richiamo riemerso dal passato: 23 anni fa aveva in braccio un bambino di 2 anni, era Andrea.

Il campione di motociclismo di anni ne aveva 19, ma già aveva vinto un Mondiale nella classe 125 e stava diventando quel Valentino Rossi destinato a restare per sempre nella storia dello sport italiano. Andrea crescendo era diventato un appassionato di moto e il pilota di Tavullia era il suo idolo assoluto: conservava quella foto con amore infinito. Ed allora la moglie, dopo la sua tragica scomparsa, aveva lanciato un appello, chiedendo se fosse possibile ricevere direttamente da Valentino un messaggio o una dedica per il suo Andrea. Appello rilanciato lo scorso 9 gennaio dalla pagina Instagram ‘Il Motomondiale', con un toccante post.

"Andrea Soligo, operaio 25enne della provincia di Treviso, mercoledì 5 gennaio rimane vittima di un terribile incidente sul lavoro, che gli costa la vita. Siamo venuti a conoscenza della notizia soltanto oggi e, durante la lettura dell'articolo, abbiamo avuto l'impressione che questo nome fosse a noi familiare – si leggeva nel post – Cercando il suo nome su Instagram, e aprendo il suo profilo, abbiamo avvertito un grande senso di angoscia: Andrea era un nostro seguace e uno dei tanti appassionati che amava alla follia questo sport, proprio come tutti noi. Nella foto Andrea ha 2 anni e posa con Valentino Rossi, suo idolo da una vita e del quale non si perdeva una gara sin dall'infanzia. Il suo sogno, prima di lasciarci, era quello di poterlo incontrare un'altra volta, ormai adulto. Andrea lascia la moglie Giorgia e i figli Niccolò e Talia, di 4 e 2 anni".

"Proprio Giorgia, a cui abbiamo scritto e a cui abbiamo porto le nostre condoglianze, ci ha concesso l'onore di poter dedicare questo post a suo marito. La speranza di Giorgia è che Valentino possa regalare una dedica al suo Andrea: ‘Era tifosissimo di Valentino Rossi, mi piacerebbe realizzare il sogno di Andrea, lui ne sarebbe felice. Basterebbe anche solo una chiamata, una dedica su una foto, un qualsiasi cosa che faccia arrivare Andrea al suo più grande idolo'. Quello che possiamo fare, dunque, è taggare @valeyellow46 e condividere a più non posso questo post, al fine di farlo arrivare a lui. Un piccolo contributo può davvero fare la differenza, per Andrea, per Giorgia e per tutta la comunità di appassionati", concludeva il messaggio.

La risposta è arrivata dalla fidanzata di Valentino, Francesca Sofia Novello, che prima ha scritto un messaggio sotto il post, poi ha telefonato a Giorgia. "Ciao Giorgia. Ho letto il tuo messaggio e ti faccio le mie più sentite condoglianze. Parlo con Vale e vediamo cosa riusciamo a fare per Andrea", "Grazie Francesca, Andrea non avrebbe voluto altro", è stato lo scambio tra le due donne. La promessa è stata mantenuta dal grande campione marchigiano e Giorgia è rimasta senza parole quando ha visto cosa le aveva inviato.

"Ho ricevuto una telefonata della fidanzata di Valentino Rossi, che mi anticipava che di lì a pochi minuti avrei trovato nella chat segreta di Instagram la dedica del campione a mio marito", ha raccontato la donna – coetanea di Andrea – al Giornale di Vicenza. Aperto il social, ha visto che era arrivato un video e le lacrime si sono fatte strada quando è comparso il volto del numero 46, che si è rivolto direttamente allo sfortunato giovane: "Ciao Andrea, ho saputo di quanto ti è accaduto… ovunque tu sia ti mando un abbraccio forte forte. Un abbraccio a te Giorgia, e ai tuoi piccoli. Posso dirvi solo forza!".

Un gesto meraviglioso, che ha sciolto il cuore della moglie di Andrea, che ha poi contattato la fidanzata di Valentino per ringraziarla. Pensava che al massimo il leggendario pilota, appena ritiratosi dalla MotoGP e che ha annunciato la sua nuova carriera sulle 4 ruote, le avrebbe mandato un biglietto o un messaggio. Mai pensava ad un video così emotivamente forte: anche per Valentino non è stato facile trovare il modo e le parole giuste per dire addio a quell'innocente bambino di tanti anni fa.

10.939 CONDIVISIONI
Chiunque potrà sfidare Valentino Rossi in pista: la VR46 sbarca nel Metaverso
Chiunque potrà sfidare Valentino Rossi in pista: la VR46 sbarca nel Metaverso
Il numero 46 di Valentino Rossi sarà eterno: la MotoGP ha deciso di ritirarlo per sempre
Il numero 46 di Valentino Rossi sarà eterno: la MotoGP ha deciso di ritirarlo per sempre
Il nuovo Valentino Rossi sorprende tutti nel secondo round del GT a Brands Hatch: "È stato mega"
Il nuovo Valentino Rossi sorprende tutti nel secondo round del GT a Brands Hatch: "È stato mega"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni