25 Novembre 23:09 De Laurentiis: “I nostri cuori saranno illuminati dalla luce del genio di Maradona”

Aurelio De Laurentiis sui suoi profili social ha celebrato con queste parole Diego Armando Maradona: "Caro Diego, orgoglio del popolo napoletano, stella irraggiungibile nel firmamento del calcio universale, amore, gioia, passione e arte. E finché il sole risplenderà, i nostri cuori saranno illuminati dalla luce del tuo genio". Il presidente del Napoli poi ai microfoni di Rete 4 ha annunciato che realizzerà una serie televisiva per ripercorrere le gesta del Pibe de Oro in stile "The last dance".

25 Novembre 22:38 Careca: “Maradona è stato e sarà sempre speciale per tutti”

Non poteva mancare il messaggio di Antonio Careca. L'ex centravanti del Napoli che ha condiviso con il Pibe de Oro, la vittoria dello scudetto nella stagione 1989/1990 (i due formavano con Bruno Giordano, lo storico tridente "MAGICA"), ha postato sui social una foto del passato in cui è proprio al fianco dell'argentino Queste le sue parole: "Sono senza parole, il nostro amico e fratello Diego se ne è andato. Signore, per favore, accoglilo a braccia aperte. E' stato e sarà sempre speciale per tutti noi. Per sempre uniti".

25 Novembre 22:32 Tyson: “Maradona era uno dei miei eroi e amici, lo rispettavo molto mi mancherà”

A pochi giorni dal suo ritorno sul ring, in occasione dell'esibizione contro Roy Jones Mike Tyson non ha perso tempo per onorare la memoria di Diego Armando Maradona. Il pugile ha postato una foto mentre tiene in braccio Dieguito in occasione di un evento di diversi anni fa, con queste parole: "La Mano di Dio, Maradona, ci ha lasciato. Nel 1986 vincemmo i rispettivi Mondiali e ci paragonavano. Lui era uno dei miei eroi, ed un mio amico. Lo rispettavo molto, e sentirò la sua mancanza"

25 Novembre 22:21 Il saluto di Cristiana Sinagra a Maradona: “Ci ameremo per sempre”

"Tu per me non andrai mai via… ti ameremo per sempre e tu lo sai, ci mancherai da morire". Così Cristiana Sinagra ha ricordato su Facebook Diego Armando Maradona, nel giorno della sua morte. La donna napoletana che ha avuto una relazione in passato con il Pibe de Oro da cui è nato Diego Armando Junior ha rotto il silenzio sui social, postando una foto che li ritrae tutti insieme,  sorridenti.

25 Novembre 22:12 Ibrahimovic: “Maradona è immortale e vivrà per sempre”

Zlatan Ibrahimovic ha celebrato il ricordo di Diego Armando Maradona. Su Instagram, il bomber svedese del Milan ha postato una foto del passato che lo ritrae nello spogliatoio sorridente con il Pibe. Il tutto accompagnato da queste parole: "Maradona non è morto, è immortale. Dio ha dato al mondo il miglior giocatore di football, il più dotato di tutti i tempi. Vivrà per sempre e per sempre"

25 Novembre 21:56 “Dio è morto”, la prima pagina de L’Equipe per Diego Armando Maradona

La stampa internazionale sta dedicando un doveroso tributo a Diego Armando Maradona, morto oggi all'età di 60 anni. In Francia il popolare quotidiano L'Equipe ha già mostrato sui social e sul suo sito, la prima pagina del giornale che sarà in edicola domani. Poche parole che non hanno bisogno di commenti: un'immagine dell'indimenticato numero 10 dell'Argentina con la scritta"Dio è morto".

25 Novembre 21:41 Maradona morto lo stesso giorno di George Best e Fidel Castro

Il mondo piange la scomparsa di Diego Armando Maradona. Il numero 10 più famoso della storia del calcio, è morto oggi per le conseguenze di un arresto cardiaco. L'ex calciatore che ha lasciato un segno indelebile nella storia, se n'è andato in un giorno molto particolare. Sempre il 25 novembre di 15 anni fa morì un'altra icona del pallone ovvero George Best. In questa data è deceduto Fidel Castro, lo storico leader e politico cubano legato tra l'altro da grandissima amicizia a Maradona.

25 Novembre 21:19 Batistuta ringrazia Maradona: “Eternamente grato, sto piangendo per te”

Anche un'altra grande gloria dell'Argentina non poteva non ricordare Diego Armando Maradona con il quale ha condiviso anche la maglia dell'Albiceleste. Si tratta di Gabriel Omar Batistuta che su Instagram ha postato una foto dell'ex numero 10, esternando così le sue emozioni: "Eternamente grazie, sto piangendo per te. Sono vicino ai tuoi parenti e che tu possa riposare in pace Caro Diego".

25 Novembre 21:13 Adani si commuove ricordando Maradona: “Non mi sono mai sentito così inadeguato”

Serata particolare, in cui è difficile pensare al calcio giocato. Ne sa qualcosa Daniele Adani, ex difensore e commentatore televisivo che non è riuscito a reggere l'emozione prima del fischio d'inizio di Inter-Real Madrid. In occasione del minuto di raccoglimento per Diego Armando Maradona, Adani è scoppiato in lacrime in diretta su Sky: "Non mi sono mai sentito così inadeguato".

25 Novembre 21:07 La commozione di Simeone durante il minuto di raccoglimento per Maradona

Già in occasione delle sfide di Champions della serata, minuto di raccoglimento su tutti i campi per onorare la memoria di Diego Armando Maradona. In occasione di Atletico Madrid-Lokomotiv Mosca, grande commozione per Diego Simeone, allenatore argentino dei Colchoneros. Occhi lucidi per il Cholo, che guarda fitto la foto della grande gloria argentina sul maxischermo.

25 Novembre 21:01 Del Piero rende omaggio a Maradona con una delle sue frasi celebri

Alessandro Del Piero ha ricordato Diego Armando Maradona citando una delle sue frasi più celebri. L'ex numero 10 della Juventus ha scritto sul suo profilo Instagram: "Se stessi con un vestito bianco a un matrimonio e arrivasse un pallone infangato, lo stopperei di petto senza pensarci" – Diego Armando Maradona. Buon viaggio Diego!"

25 Novembre 20:52 Riccardo Ferri a Fanpage.it: “Maradona un extraterrestre che non è riuscito a dribblare la morte”

Ai microfoni di Fanpage.it, Riccardo Ferri ex difensore dell'Inter e opinionista televisivo ha dedicato un pensiero a Diego Armando Maradona. L'ex nazionale ha speso parole di grande affetto per quel funambolo incrociato tante volte in campo tra squadre di club e nazionale: "La prima reazione che ho avuto è stata senza dubbio di commozione. Diego lo ricordo come una persona che, oltre ad essere stato un grande giocatore, era anche un grande uomo. Purtroppo non è riuscito con le proprie doti a dribblare anche la morte. Diego è stato uno di quelli che ha sempre pigiato sull'acceleratore sia in campo che fuori, e il grande rammarico è che nessuno è riuscito ad aiutarlo".

Resta un ricordo indelebile, non solo del campione ma anche dell'uomo: "Per quanto mi riguarda, rimane una figura indelebile di un mio percorso calcistico straordinario, perché andare ad affrontare Maradona, per me e per tutti quelli che hanno avuto la fortuna di giocarci contro, è sempre stato motivo di grandissima soddisfazione. Era un extraterrestre, di lui posso solo dire bene e so per certo, per quello che mi hanno raccontato i suoi ex compagni, che era un vero leader nello spogliatoio".

25 Novembre 20:39 Kylian Mbappé cambia immagine del profilo in onore di Maradona

Non si è limitato a dedicare un messaggio alla "leggenda" Diego Armando Maradona, ma ha voluto fare di più. Kylian Mbappé, stella del Paris Saint Germain e della Nazionale francese ha deciso di cambiare l'immagine dei suoi profili social. L'attaccante transalpino infatti ha inserito una foto di Maradona ai tempi dell'Argentina.

25 Novembre 20:34 Morte Maradona, il silenzio dei familiari e di Diego junior

Una serie infiniti di messaggi di cordoglio sta letteralmente travolgendo i social e non solo. La famiglia del campione argentino è chiusa nel silenzio, in queste ore di grande dolore. Nessun messaggio al momento da parte dei familiari, e del figlio Diego Armando Maradona jr, nato dalla relazione extraconiugale con Cristiana Sinagra. Il primo (e più grande a suo dire) grande amore del Pibe è stato Claudia Villafañe che ha accompagnato il calciatore al momento del suo arrivo in Italia. Un rapporto finito nel 2004, con Maradona che rivelò anche poi i numerosi "tradimenti". A seguire e relazioni con Rocio Oliva e Veronica Ojeda. Oltre a Dalma Nerea e Gianina Dinorah nate dal matrimonio con la Villafañe, l'argentino era il padre di Jana, nata nella relazione con Valeria Sabalaín, e appunto di Diego Armando Maradona Junior.

25 Novembre 20:16 Funerali Maradona, Napoli pronta a ricordare Diego. Timore per possibili assembramenti

In queste ore sono tanti i cittadini napoletani che hanno deciso di rendere omaggio a Diego Maradona. In molti si sono ritrovati davanti al Murales del Pibe ai Quartieri Spagnoli in via De Deo per dare l'ultimo saluto "virtuale" al campione che ha reso grande la città partenopea con le sue imprese sportive. Anche nei pressi dello stadio San Paolo, che resterà illuminato per tutta la notte, sono comparsi striscioni, mazzi di fiori, con tanti tifosi che si sono ritrovati per condividere questo momento di grande dolore. Iniziative che si contano anche in altre zone della città e che sollevano un po' di preoccupazione in vista del funerale della grande gloria, in Argentina. C'è il rischio concreto di assembramenti anche a Napoli.

25 Novembre 20:07 L’omaggio del Liverpool e delle big inglesi al Pibe: “Un vero grande del calcio”

Non sono mancati i messaggi di cordoglio per Diego Armando Maradona anche oltremanica. I club della Premier hanno voluto ricordare il Pibe con una serie di post sui social. Il Liverpool ha parlato di "Un vero grande del calcio", mentre l'Arsenal ha twittato "Uno dei migliori per giocare. Un'ispirazione in tutto il mondo. Una grande perdita per la famiglia del football". Sulla stessa lunghezza d'onda anche i club di Manchester e il Chelsea: "Un genio della sua arte. Un maestro del nostro gioco. Uno dei migliori di tutti i tempi. Riposa in pace, Diego Maradona"

25 Novembre 19:58 Anche i rivali del River ricordano Maradona: “Arrivederci Diego”

I colori, e la rivalità vengono messe da parte. Tutti in piedi per Diego Armando Maradona, anche i nemici di sempre, ovvero il River Plate. Il club argentino ha celebrato il ricordo dell'ex stella del Boca Juniors postando una sua immagine con la maglia della nazionale con queste parole "Arrivederci Diego"

25 Novembre 19:54 La Juventus ricorda Maradona con il video del celebre gol su punizione

Anche la Juventus ha voluto ricordare Diego Armando Maradona. Il club bianconero ha dimenticato la rivalità come è giusto che sia e ha celebrato l'argentino del Napoli in un modo molto particolare. Nessuna parola, nessun messaggio ma il video del celebre gol su punizione rifilato proprio ai bianconeri. Una prodezza che non ha bisogno di parole.

25 Novembre 19:49 Il Belgio ricorda Maradona con una foto curiosa: “Un onore competere con te”

Anche la nazionale belga si è unita al coro dei messaggi di cordoglio per Diego Armando Maradona. Sul profilo dei Diavoli Rossi, è spuntata una foto molto particolare: 6 giocatori del Belgio che osservano e provano a contrastare il numero 10 argentino. Il tutto con la didascalia: "È stato un onore competere contro di te, Diego".

25 Novembre 19:44 Il messaggio di Mbappé: “Grazie per il piacere che ci hai regalato. Maledetto 2020”

Anche Kylian Mbappé, giovane campione del Psg e della nazionale francese ha voluto ricordare Diego Armando Maradona. La stella transalpina sui suoi profili social ha scritto: "Riposa in pace leggenda, rimarrai per sempre nella storia del calcio. Grazie per tutto il piacere che hai dato al mondo intero. Maledetto 2020".

25 Novembre 19:39 Quando Maradona palleggiò durante il riscaldamento sulle note di Live is Life degli Opus

Diego Armando Maradona ha lasciato un'eredità enorme. In queste ore oltre agli infiniti messaggi di cordoglio, non mancano anche i video che hanno reso immortale il Pibe. Tra questi, c'è anche quello relativo al riscaldamento di una partita della stagione 1988-1989 tra il Napoli e il Bayern Monaco. In quell'occasione il Pibe si rese protagonista di una serie di palleggi funambolici sulle note di Live is Life degli Opus. Una scena rimasta letteralmente unica.

25 Novembre 19:28 Totti celebra Maradona: “Hai scritto la storia del calcio, ciao Diego”

Francesco Totti ha avuto la fortuna di condividere il campo con Diego Armando Maradona, in occasione di un'amichevole tra grandi glorie del presente e del passato nel 2016 "Uniti per la pace". Un ricordo indelebile per il Pupone che in quella partita divertì il pubblico con una serie di giocate con il Pibe. Non poteva mancare il suo commosso saluto alla grande gloria argentina: "Hai scritto la storia del calcio. Ciao Diego"

25 Novembre 19:24 Gianluca Di Marzio in lacrime in diretta TV per la morte di Maradona

Gianluca Di Marzio non è riuscito a trattenere le lacrime negli studi di Sky Sport. Il giornalista, opinionista ed esperto di mercato non ha retto all'emozione del cordoglio per la morte di Diego Armando Maradona. Tanti i ricordi indelebili della grande gloria argentina che ha avuto modo di conoscere, quando era piccolo al seguito del suo papà, l'ex allenatore Gianni Di Marzio. Una scena a dir poco toccante.

25 Novembre 19:15 Messi onora la memoria di Maradona: “Ci lascia, ma non se ne va perché Diego è eterno”

In tanti lo hanno considerato il suo erede, anche se Leo Messi in primis ha ribadito a più riprese che Diego Armando Maradona era un'altra cosa. Nel giorno più triste, la Pulce ha dedicato un pensiero al suo idolo, che è stato anche il suo allenatore ai Mondiali 2010. Questo il messaggio del numero 10 del Barcellona: "È una giornata molto triste per tutti gli argentini e per il calcio. Ci lascia ma non se ne va, perché Diego è eterno. Conservo tutti i bei momenti vissuti con lui e ho voluto cogliere l'occasione per inviare le mie condoglianze a tutta la sua famiglia e ai suoi amici. Riposi in pace".

25 Novembre 19:07 L’Udinese ricorda Maradona in diretta al Franchi durante la sfida con la Fiorentina

Nel fine settimana Diego Armando Maradona sarà ricordato su tutti i campi della Serie A, e non solo. Nel frattempo già durante il match di Coppa Italia tra Fiorentina e Udinese, la grande gloria argentina è stata celebrata: sul maxi-schermo infatti è spuntata un'immagine del Pibe relativa ai trionfi del passato. Un momento molto emozionante, anche per i calciatori.

25 Novembre 19:03 Pelé su Maradona: “Ho perso un amico, spero di poter giocare con lui in cielo un giorno”

Anche Pelé ha reso omaggio a Diego Armando Maradona. La grande gloria brasiliana su Twitter ha postato una foto dell'argentino relativa al trionfo mondiale con queste belle parole: "Che triste notizia. Ho perso un grande amico e il mondo ha perso una leggenda. C'è ancora molto da dire, ma per ora possa Dio dare forza ai membri della famiglia. Un giorno, spero che potremo giocare a palla insieme nel cielo".

25 Novembre 18:59 L’Argentina si ferma per Diego Armando Maradona: 3 giorni di lutto nazionale

L'Argentina è letteralmente sconvolta per la morte di Diego Armando Maradona. Il Paese sudamericano piange uno dei suoi figli più illustri, capace con le sue imprese sportive di portare l'Albiceleste sul tetto del mondo. Mentre si moltiplicano le iniziative e le celebrazioni del Pibe, il presidente argentino Alberto Fernandez ha deciso di proclamare 3 giorni di lutto nazionale, con la sospensione dell'agenda. Ai microfoni del Clarin ha dichiarato: "Sono devastato, è la peggiore notizia che potessimo ricevere, lo amavamo. Stiamo cercando di parlare con la sua famiglia. Grande tristezza".

25 Novembre 18:54 Il Boca Juniors e il Barcellona all’unisono: “Grazie per sempre, eterno Diego”

Non solo il Napoli. Anche altre due squadre hanno ricordato Diego Armando Maradona. Sia il Boca Juniors, club in cui il Pibe ha militato prima nel 1981/1982 e poi dal 1995/1997, che il Barcellona che ha potuto contare su di lui dal 1982 al 1984 hanno celebrato la grande gloria argentina sui social. Un messaggio molto simile con un “Grazie per sempre, eterno Diego"

25 Novembre 18:48 Il tributo di Cristiano Ronaldo: “Il mondo dice addio ad un genio eterno”

"Oggi dico addio a un amico e il mondo dice addio a un eterno genio. Uno dei migliori di sempre. Un mago senza pari. Se ne va troppo presto, ma lascia un'eredità senza limiti e un vuoto che non verrà mai colmato. Riposa in pace, asso. Non sarai mai dimenticato". Queste le parole che Cristiano Ronaldo ha voluto dedicare a Diego Armando Maradona, morto oggi a 60 anni per un arresto cardiaco.

25 Novembre 18:45 Le luci del San Paolo resteranno accese questa notte per Maradona

Sarà una notte strana e molto lunga per Napoli. La città partenopea ha perso uno dei suoi "figli" più illustri, ovvero Diego Armando Maradona. Mentre tutto il mondo del calcio piange la scomparsa della grande gloria argentina, deceduta a 60 anni per un arresto cardiaco, anche lo stadio San Paolo omaggerà l'indimenticato numero 10. Le luci dell'impianto che ospita le partite casalinghe degli azzurri, in cui il Pibe ha scritto pagine memorabili del calcio resteranno accese per tutta la notte.

25 Novembre 18:39 La Lega Serie A ricorda Maradona con le parole di Paolo Dal Pino: “Per lui iniziative speciali”

La Lega Serie A ha voluto ricordare Diego Armando Maradona attraverso le parole del presidente Paolo Dal Pino. Il numero uno del massimo torneo italiano ha dichiarato: "È una giornata tristissima per il mondo del calcio, oggi ci ha lasciati un mito e una leggenda del nostro sport, che ha fatto sognare ed emozionare i tifosi di tutto il pianeta". E nel prossimo turno di campionato sono già in programma iniziative speciali, con minuto di silenzio e lutto al braccio: "Nel prossimo turno di campionato lo ricorderemo con un'iniziativa speciale".

25 Novembre 18:35 Ferlaino su Maradona: “Ha dato tanto al Napoli e a me”

ferlaino maradona

Non poteva mancare il ricordo di chi ha portato a Napoli Diego Armando Maradona, ovvero l'ex presidente del club partenopeo Corrado Ferlaino. Ai microfoni di SkyTg24, Ferlaino ha dichiarato: "Maradona è stato tanto per Napoli e per il Napoli. Io sono napoletano e come tutti i napoletani piangiamo e basta. Maradona ha dato tanto a Napoli ed anche a me. Lui è stato male parecchie volte ma ha sempre superato le crisi. Questa volta no – ha concluso -, c'è solo da piangere".

25 Novembre 18:32 Napoli senza pace: “È il momento delle lacrime, quali parole possiamo usare”

Poco dopo aver postato il saluto a Diego Armando Maradona, il Napoli ha nuovamente cinguettato. Parole che confermano tutto il dolore del club partenopeo che non riesce a trovare le parole per ricordare il suo indimenticato numero 10: "Tutti si aspettano le nostre parole. Ma quali parole possiamo usare per un dolore come quello che stiamo vivendo? Ora è il momento delle lacrime. Poi ci sarà il momento delle parole. Diego".

25 Novembre 18:25 Pirlo: “Se ne va il dio del calcio, grazie di tutto Diego”

Anche l'allenatore della Juventus Andrea Pirlo non ha perso tempo per celebrare sui suoi profili social Diego Armando Maradona. La notizia della morte a 60 anni della grande gloria argentina, ha sconvolto l'ex centrocampista bresciano che ha postato un'immagine del Pibe con la Coppa del Mondo vinta con l'Argentina con queste parole: "Se ne va il dio del calcio, grazie di tutto Diego"

25 Novembre 18:22 Il premier Conte ricorda Maradona: “Addio eterno campione”

Anche il premier Giuseppe Conte ha voluto dedicare un tributo a Diego Armando Maradona. Il presidente del Consiglio ha postato una foto relativa ad un'esultanza della grande gloria argentina, con la maglia del Napoli, accompagnata da queste parole: "Il mondo intero piange la scomparsa di #Maradona, che con il suo talento ineguagliabile ha scritto pagine indimenticabili della storia del calcio. Addio eterno campione".

25 Novembre 18:20 Napoli a lutto per Maradona, cambiato il logo del club

Il Napoli attraverso il suo profilo Twitter ha ricordato Diego Armando Maradona con un post. Una foto relativa ad un'esultanza con poche ma significative parole "Per sempre. Ciao Diego". Il club partenopeo ha deciso di cambiare il suo logo in segno di lutto. Rimosso il colore azzurro, adesso è tutto nero.

25 Novembre 18:13 Morte Maradona, i ricordi per il Pibe de Oro scomparso a 60 anni: ultime news

Diego Armando Maradona è morto. La notizia, che ha sconvolto il mondo del calcio, è arrivata da Tigre, in Argentina, lì dove il Pibe de Oro si era ritirato per recuperare dall'operazione al cervello a cui era stato sottoposto alcune settimane fa. Maradona è deceduto all'età di 60 anni in seguito ad un attacco cardio-respiratorio. Nel calcio ha scritto pagine di storia con la maglia dell'Argentina, con la quale ha vinto un Mondiale nel 1986, e con il Napoli, la squadra con cui ha raggiunto i massimi livelli. Il calciatore è scomparso nello stesso giorno di Fidel Castro e George Best.