Il Liverpool perde la prima partita della stagione in Premier League. Prima o poi doveva succedere ma la caduta per i campioni d'Europa e del mondo in carica è piuttosto forte: il Watford ha battuto la squadra di Jurgen Klopp per 3-0 a Vicarage Road e così la striscia di risultati utili consecutivi dei Reds si ferma a 44 partite, a -5 dall'Arsenal degli "Invincibili". Una doppietta di Ismaila Sarr e la rete di Troy Deeney hanno annientato la squadra che sta dominando il campionato inglese infliggendogli la prima battuta d'arresto dell'anno. I ragazzi di Nigel Pearson hanno giocato una partita di grande intensità e hanno sfruttato al meglio le occasioni che gli sono capitate dopo un inizio sfortunato di gara che aveva visto l'ex Milan Gerard Deulofeu uscire per infortunio.

Sarr e Deeney mettono KO i campioni d'Europa

Uno-due terrificante per il Watford all'inizio della ripresa con Ismaila Sarr: al 54′ l'attaccante esterno degli Hornets ha sfruttato l'assist di Doucouré e ha insaccato a porta vuota e sei minuti dopo ha infilato alle spalle di Alisson un delizioso pallonetto dopo una bella verticalizzaione di Deeney. I Reds hanno provato a reagire e hanno colpito anche un palo ma al 72'è arrivato il colpo del KO con Troy Deeney, che ha depositato in rete un comodo invito di Sarr.

La difesa dei Reds è apparsa piuttosto in difficoltà sulle fiammate in velocità degli attaccanti del Watford e nonostante l'assedio degli ultimi minuti gli uomini di Jurgen Klopp non sono mai riusciti ad essere concreti come in altre occasioni.

Dopo 44 risultati utili consecutivi cade il Liverpool di Klopp

Il Liverpool non perdeva in campionato dal 2 gennaio del 2019, ovvero dallo scontro diretto contro il Manchester City dello scorso torneo: si interrompe a 27 risultati utili consecutivi l'imbattibilità di questa stagione in Premier League, a una sola vittoria dalle 17 consecutive del record del Manchester City di Pep Guardiola.