La Serie A ha un nuovo calendario. È quello che presto diventerà ufficiale e che è stato concordato in seguito al Consiglio di Lega che si è tenuto oggi a Roma, per mettere ordine dopo settimane convulse con 12 partite rinviate tra massimo campionato e Coppa Italia. La notizia più importante è che la Lega Serie A ha identificato la linea da seguire per adeguarsi alle direttive del governo in tema di Coronavirusil campionato si giocherà a porte chiuse fino al 3 aprile.

Serie A a porte chiuse fino al 3 aprile

In serata è arrivato il tanto atteso decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. La Serie A, come tutti gli eventi sportivi italiani, andrà avanti a porte chiuse fino al 3 aprile. L'emergenza Coronavirus ha spinto le istituzioni a prendere provvedimenti restrittivi per cercare di limitare al massimo il rischio di ulteriori contagi. Scongiurato dunque per ora il rischio di nuove sospensioni, nel massimo campionato di calcio italiano che ha trovato l'accordo sulle date dei recuperi dopo le polemiche dei giorni scorsi.

Recuperi di Serie A, le date e il calendario

Al termine di una giornata ricca di discussioni e polemiche, è stato raggiunto anche l'accordo sulle date dei recuperi che dovrebbero diventare ufficiali nelle prossime ore, a meno di eventuali ribaltoni. Confermato dunque lo slittamento del calendario di Serie A e il recupero nel prossimo fine settimana, dei match dello scorso turno. Si parte sabato sera con Sampdoria-Verona,  per proseguire poi domenica con Milan-Genoa. Alle 15 appuntamento con Parma-Spal, Sassuolo-Brescia e alle 18 Udinese-Fiorentina. Il big match Juventus-Inter si giocherà domenica alle 20.45

Le date dei recuperi nel prossimo weekend:

7 marzo 20.45 – Samp-Verona
8 marzo 12.30 – Milan-Genoa
8 marzo 15.00 – Parma-Spal
8 marzo 15.00 – Sassuolo-Brescia
8 marzo 18.00 – Udinese-Fiorentina
8 marzo 20.45 – Juventus-Inter