Ancora un risultato sorprendente in Copa del Rey. Il Real Madrid è stato battuto al Santiago Bernabeu 4-2 dalla Real Sociedad e dunque eliminato dalla competizione. Impresa della formazione basca capace di espugnare il campo della compagine di Zidane grazie alle reti dei suoi ragazzini terribili Odegaard e Isak e del giovane Merino. Il primo in particolare si è tolto una bella soddisfazione, essendo di proprietà proprio della società di Florentino Perez. Inutili per le merengues le marcature di Marcelo, Rodrygo e Nacho.

Real Madrid-Real Sociedad 3-4, Odegaard, Isak e Merino eliminano Zidane dalla Coppa del Re

Partita ricca di gol ed emozioni quella valida per i quarti di finale di Copa del Rey tra Real Madrid e Real Sociedad. Ospiti che hanno chiuso il primo tempo in vantaggio di un gol, grazie all’uomo più atteso, ovvero Martin Odegaard la stellina norvegese di proprietà delle merengues e in prestito ai baschi. Nella ripresa gli ospiti hanno allungato prima con lo scatenato classe 1999 svedese Isak autore di una super doppietta. Ferito nell’orgoglio il Real Madrid ha provato a riaprire il match con Marcelo, prima del poker di Merino (su assist ancora di Isak). Nel finale prima Rodrygo e poi Nacho hanno accorciato ancora le distanze, ma il tentativo di rimonta si è rivelato tardivo. La Real Sociedad ha resistito anche in 10 per il rosso a Gorosabel, volando dunque in semifinale di Coppa del Re

Odegaard mette al tappeto Zidane, il suo futuro sarà al Real Madrid

Grande protagonista della partita Martin Odegaard. Il giovane talento che sta vivendo una stagione eccezionale con la Real Sociedad. Il talento classe 1998 di proprietà del Real Madrid sicuramente rientrerà alla base al termine di questa annata in cui ha collezionato 23 presenze con 6 gol, mettendosi in mostra come uno dei migliori giocatori della Liga. Dopo le esperienze a titolo temporaneo con Heerenveen e Vitesse, i tempi sembrano davvero maturi per la definitiva consacrazione di Odegaard il più giovane ad esordire in prima squadra con la casacca delle merengues.