17 Luglio 2020
11:16

Real Madrid, non c’è festa per Bale: il gallese partecipa controvoglia al trionfo di Zidane

Durante i festeggiamenti del Real Madrid per la vittoria del campionato, il giocatore gallese è apparso annoiato e poco coinvolto dalla felicità dei compagni e di Zidane. In rotta con tecnico e club da diversi mesi, per l’ex Tottenham l’addio in questa sessione estiva di mercato pare ormai molto probabile.
A cura di Alberto Pucci

Il Real Madrid è campione di Spagna per la 34esima volta. Il successo sul Villarreal, arrivato nelle scorse ore, ha permesso ai ragazzi di Zidane di celebrare il titolo e ha dato il via alla festa dei ‘Blancos': cominciata sul terreno di gioco dello stadio ‘Alfredo Di Stefano', sotto gli occhi di un Gareth Bale in disparte e particolarmente disinteressato. Le immagini rimbalzate dal campo, hanno infatti messo in risalto l'imbarazzo e il disagio del gallese davanti ai festeggiamenti: un comportamento che, secondo i media spagnoli, il giocatore ha cominciato a mostrare da subito dopo il lockdown.

Ciò che ha colpito di più i tifosi del Real Madrid, scatenati sui social con le loro osservazioni critiche sull'ex Tottenham, è stata la distanza con la quale Bale ha osservato il tributo dei compagni a Zinedine Zidane e la sua successiva uscita dal campo mentre tutti erano ancora intorno al tecnico. Il gelo tra il trentunenne di Cardiff e il francese è da tempo evidente, ed è dimostrato dal ‘trattamento' riservato in stagione all'attaccante: reduce da dieci panchine nelle ultime 12 partite e dalla miseria di poco più di 100 minuti giocati in due gare.

Il Real Madrid disposto a cederlo anche gratis

In attesa di vedere nuovamente in campo Sergio Ramos e compagni per l'ultima parte della Champions League, il futuro di Gareth Bale sarà senza dubbio uno dei temi più ‘cliccati' dai tifosi delle ‘Merengue'. Dopo l'ormai famoso pisolino in panchina, l'episodio del binocolo e la finta esultanza delle scorse ore, la frattura tra il club di Florentino Perez e il giocatore è ormai insanabile e una sua cessione prima della scadenza contrattuale (giugno 2022) è ormai molto probabile. Secondo quanto riportato dallo spagnol0 ‘ABC', la società campione di Spagna sarebbe infatti intenzionata a cederlo anche gratis, pur di interrompere subito il rapporto e mettere fine ad un matrimonio diventato negli ultimi tempi ingestibile e imbarazzante.

Non giocare per nessun club e vestire solo la maglia del Galles: l'idea di Bale per il Mondiale 2022
Non giocare per nessun club e vestire solo la maglia del Galles: l'idea di Bale per il Mondiale 2022
Il Real Madrid si arrende alla crisi: "Tutti i giocatori sono in vendita"
Il Real Madrid si arrende alla crisi: "Tutti i giocatori sono in vendita"
L'audio rubato a Florentino Perez incendia il Real Madrid: "Casillas e Raul sono due truffe"
L'audio rubato a Florentino Perez incendia il Real Madrid: "Casillas e Raul sono due truffe"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni