641 CONDIVISIONI
28 Agosto 2021
23:14

“Questi sono”: il labiale di Chiellini rassegnato con Allegri sul flop Juve contro l’Empoli

Nel finale di Juventus-Empoli Allegri e capitan Chiellini hanno parlato a lungo a bordo panchina, sulla prestazione opaca dei bianconeri. Le telecamere di DAZN hanno pizzicato le parole del difensore preoccupato del momento della formazione di casa, con un labiale inequivocabile: “Questi sono”.
A cura di Marco Beltrami
641 CONDIVISIONI

Nel finale di Juventus-Empoli fitto conciliabolo tra Massimiliano Allegri e Giorgio Chiellini, in merito alla prestazione deludente della formazione bianconera. A pochi minuti dal fischio finale che ha sancito la clamorosa sconfitta della formazione di casa, in virtù del gol di Mancuso, il difensore ha detto la sua al mister sulla prestazione della squadra. Il labiale, pizzicato da DAZN, è destinato a far discutere.

Era partita bene la Juventus contro l'Empoli nella prima partita stagionale davanti ai suoi tifosi. Dopo il gol di Mancuso però qualcosa si è rotto, e la squadra di Allegri non è più riuscita a trovare la rotta, uscendo sconfitta per 1-o. Spettatore non pagante Giorgio Chiellini che, in panchina, ha assistito agli ultimi minuti in piedi, provando ad incitare i suoi. Quando si è avvicinato ad Allegri, ne è nato un dialogo sul momento della squadra. Il difensore reduce dal trionfo ai Campionati europei sembra dire inizialmente "Questi sono", per poi proseguire nella sua disamina con il tecnico con un altrettanto emblematico "Non è una squadra".

Cosa ha voluto dire Chiellini? Qual era il senso delle sue parole? Un riferimento all'incapacità della squadra di poter fare di più, o almeno così pare. Una possibile sottolineatura delle difficoltà fisiche della Juventus, reduce dalla preparazione e dunque carente di lucidità in un momento in cui invece sarebbe servito ottimizzare il tempo a disposizione. Oppure l'impossibilità di avere altri giocatori a disposizione, soprattutto in avanti, dove dopo l'addio di Cristiano Ronaldo la Juventus aspetta di riabbracciare Kean. D'altronde anche in mediana con un Locatelli non ancora al top e Ramsey acciaccato, il tecnico ha inserito Danilo dal 1′. Non è da escludere che proprio il diretto interessato Chiellini possa fugare ogni dubbio e spiegare il senso di quel labiale particolare.

641 CONDIVISIONI
La Juve vince ancora, ma Allegri non è contento: "Abbiamo sbagliato molto, partita non bella"
La Juve vince ancora, ma Allegri non è contento: "Abbiamo sbagliato molto, partita non bella"
Lukaku neutralizzato dalla Juve, Allegri l'ha studiata bene: sul belga c'era un 'agente segreto'
Lukaku neutralizzato dalla Juve, Allegri l'ha studiata bene: sul belga c'era un 'agente segreto'
Chiellini racconta il grande dolore: "Con Bonucci ci sono rimasto tanto tanto male"
Chiellini racconta il grande dolore: "Con Bonucci ci sono rimasto tanto tanto male"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni