19 Maggio 2021
11:00

Quanto guadagna chi vince la Coppa Italia 2021? I premi di Juve e Atalanta

Quanto guadagneranno dalla Coppa Italia 2021 Atalanta e Juventus, le due finaliste di mercoledì 19 maggio? Chi si aggiudicherà il trofeo avrà quasi 3 milioni in premio, la seconda circa 1,5 milioni. Ma tra incassi indiretti, la partecipazione alla Supercoppa Italiana e l’eventualità dell’Europa League, il totale è ancora molto più alto.
A cura di Alessio Pediglieri

Si avvicina la Finale di Coppa Italia 2021 che si disputerà sul campo neutro di Reggio Emilia, il Mapei Stadium, tra Atalanta e Juventus, le due squadre che si sono aggiudicate l'accesso alla partita che consegnerà il Trofeo nazionale il prossimo 19 maggio. Una sfida che cambierà il destino stagionale di chi alzerà al cielo la Coppa e darà nuovo lustro sportivo, ma anche appuntamento fondamentale per capire quanto riuscirà a guadagnare la vincitrice sotto l'aspetto economico, aspetto non secondario in un momento di crisi e di recessione totale anche nel mondo del calcio post pandemia.

Quanto guadagna chi vince la Coppa Italia

Chi tra Atalanta e Juventus riuscirà a vincere mercoledì 19 maggio, alla fine quanto incasserà da questo successo? Il trionfatore porterà nelle casse societarie quasi 3 milioni di euro, 2.7 per la precisione, mentre lo sconfitto si dovrà ‘accontentare' di 1.5 milioni di euro. E' questo il "premio" previsto per la partita decisiva il cui cachet è, dunque, poco più di 4 milioni complessivi. Ma a questa entrata bisognerà ovviamente aggiungere anche le precedenti che le due squadre hanno cumulato, ottenendo le qualificazioni dagli ottavi fino alla gara di Reggio Emilia.

Coppa Italia, quanto guadagna chi arriva in finale

Se la finale di Coppa Italia assegna un incasso "diretto" alle due squadre che si contendono il trofeo,  con il guadagno maggiore che arriverà da chi riuscirà a primeggiare nella sfida di mercoledì 19 maggio tra Atalanta e Juventus, giungere alla partita decisiva comporta però anche un incasso "indiretto", maturato lungo il cammino nel torneo. In Coppa Italia – il cui montepremi complessivo si aggira sui 15 milioni – i ‘premi' iniziano a partire dagli ottavi di finale: 250 mila euro per il passaggio di turno. Poi, si passa ai quarti con la quota che si alza a 470 mila euro, la semifinale tocca i 950 mila euro.

Dunque, fin qui Atalanta e Juventus hanno ottenuto entrate da Coppa Italia pari a 1 milione e 670 mila euro. A queste entrate andranno aggiunte quelle relative alla finale, già evidenziate. Conti alla mano, la perdente si ‘consolerà' con 3 milioni 170 mila euro, la vincente supererà alla soglia dei 4 milioni e 300 mila euro.

A tutti questi conti c'è da aggiungere l'accesso anche alla Supercoppa Italiana 2022 che si disputerà contro l'Inter, vincitrice dello Scudetto. Se si tornerà a giocare in Arabia, il montepremi sarà attorno ai 5/6 milioni di euro, se si resterà in Italia – come nell'ultima edizione, scelta obbligata dal Covid – l'incasso si aggirerà attorno ai 3 milioni.

Infine, c'è il discorso Europa League. Se una tra Atalanta e Juve non arriva tra le prime quattro in classifica, ma vince la Coppa va di diritto in Europa League e l'ingresso al torneo europeo varrebbe altri 15 milioni circa.

Quanto guadagna chi vince il Roland Garros 2022: montepremi e prize money
Quanto guadagna chi vince il Roland Garros 2022: montepremi e prize money
Quanto guadagna Berrettini se vince il torneo del Queen's: i premi per la finale
Quanto guadagna Berrettini se vince il torneo del Queen's: i premi per la finale
Perché Italia-Argentina sarà la prima
Perché Italia-Argentina sarà la prima "Finalissima" ma sulla coppa ci sono i nomi di due vincitrici
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni