Inter-Napoli è il big match della dodicesima giornata di campionato. Si gioca a San Siro alle ore 20.45 (diretta Tv su Sky), con le squadre che andranno in campo conoscendo il risultato di Juventus-Atalanta (ore 18.30) e la pressione di non commettere passi falsi nel confronto diretto. Nerazzurri secondi, partenopei terzi e staccati di un punto, quello che potrebbero ritrovarsi qualora il 22 dicembre il Collegio di Garanzia del Coni togliesse il -1 di penalizzazione inflitto dopo la mancata presentazione a Torino per il match coi bianconeri. È anche per questa ragione che la sfida del ‘Meazza' ha un valore particolare nella definizione degli equilibri nella parte alta del tabellone, in zona Champions.

Come arrivano Inter e Napoli all'incontro di questa sera? Da un lato la formazione di Antonio Conte che, reduce dalla cocente eliminazione dalle Coppe e dalla vittoria in rimonta con il Cagliari, ha i riflettori puntati addosso. Dall'altro la squadra di Gattuso che in Serie A ha ottenuto 3 successi di fila (Roma, Crotone, Sampdoria) e in Europa League s'è qualificato ai sedicesimi (giocherà contro il Granada).

Probabili formazioni di Inter-Napoli

Nell'Inter che affronterà il Napoli non ci saranno né Vidal né Sanchez, come annunciato dallo stesso allenatore nella conferenza stampa di vigilia. La speranza è recuperare Hakimi, frenato da un problema muscolare al polpaccio: le sue condizioni sono migliorate e le sensazioni sono positive. Diversamente, è pronto Darmian a ricoprire il ruolo di terzino destro. Confermato Gagliardini a centrocampo accanto a Barella e a Brozovic. In attacco Lautaro Martinez ricomporrà il tandem con Lukaku.

Esclusione eccellente tra gli azzurri. Fabian Ruiz sarà in panchina mentre toccherà a Demme affiancare Bakayoko nella mediana di lotta e di governo che Gattuso presenterà a San Siro. Zielinski, in buona forma, completa il reparto a tre. Attacco con Insigne e Lozano esterni, Mertens punta centrale. Tra i pali torna Ospina, Mario Rui riprende la maglia da titolare nel ruolo di terzino sinistro.

  • Inter (3-5-2) Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro. A disposizione: Radu, Padelli, Ranocchia, D'Ambrosio, Kolarov, Darmian, Nainggolan, Sensi, Eriksen, Perisic. Allenatore: Conte.
  • Napoli (4-3-3) Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko, Demme, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne. A disposizione: Meret, Contini, Maksimovic, Rrahmani, Malcuit, Hysaj, Ghoulam, Lobotka, Elmas, Fabian Ruiz, Politano, Petagna. Allenatore: Gattuso.
  • Arbitro Massa. Assistenti Meli e Alassio. Quarto uomo Fourneau. Var Calvarese (Del Giovane – Avar).