La Juventus è alla ricerca di un attaccante e oggi Andrea Pirlo ha fatto il suo appello alla società ("Serve quanto prima") affinché arrivi il prima possibile. Nel mirino dei bianconeri ci sono stati sempre Edin Dzeko e Luis Suarez, dopo che la pista Arek Milik era tramontata in seguito all'esonero di Sarri; ma a una settimana dall'inizio della Serie A dalle parti della Continassa ancora non ci sono novità. Negli ultimi giorni si era parlato di una trattativa quasi chiusa col Barcellona per Suarez ma il trasferimento dell'uruguagio sta diventando un vero e proprio "caso" perché, nonostante Koeman abbia comunicato personalmente al Pistolero che non rientra nei suoi piani ed è stato escluso dalla convocazione per la prima amichevole contro Nàstic, il numero 9 della Celeste intende ricevere lo stipendio corrispondente all'ultimo anno di contratto con la squadra blaugrana ma il Barça non ha nessuna intenzione di cedere a questa richiesta.

La Juve si ritrova ad assistere senza situazione senza poter incidere in nessun modo e un altro nodo importante per l'arrivo di Suarez è rappresentato dal passaporto da comunitario ma i bianconeri potranno farsi un'idea più precisa nei prossimi giorni: l'eventuale superamento dell'esame di italiano non porterebbe in automatico all'acquisizione del giocatore perché ci sono dei tempi tecnici burocratici da rispettare. Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus, avrebbe descritto questo sabato l'operazione Suárez come "impossibile" ma intanto la società lavora per il trasferimento dell'uruguaiano.

Paratici vuole Dzeko o Milik, a Cherubini piace Giroud

All'interno dei vertici bianconeri, secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo, ci sarebbe grande divisione nella scelta della punta perché Pavel Nedved è il più importante sponsor di Luis Suarez, Fabio Paratici vorrebbe portare a Torino Edin Dzeko o Arkadiusz Milik mentre Federico Cherubini, dirigente sempre più in ascesa nella parte tecnica della club campione d'Italia, vorrebbe scommettere su Olivier Giroud, centravanti della nazionale francese e del Chelsea.