Il campionato di calcio olandese non sarà completato a causa delle conseguenze dell'emergenza Coronavirus. Dopo l'annuncio dei giorni scorsi del Primo ministro Mark Rutte di prorogare fino al 1° settembre il divieto di manifestazioni sportive la KNVB, ovvero la Federazione calcistica dei Paesi Bassi ha deciso di chiudere il torneo. Il titolo non sarà assegnato (con buona pace di Ajax e AZ prime a pari merito) e non ci saranno promozioni e retrocessioni.

Olanda, campionato finito: l'Eredivisie si ferma definitivamente

Il campionato olandese, come quello Belga, è già finito. Nei giorni scorsi il Governo olandese attraverso un decreto del Premier Mark Rutte aveva prorogato fino al 1° settembre il divieto di eventi sportivi e manifestazioni pubbliche. Una situazione che ha spinto i vertici del calcio oranje a sospendere in maniera definitiva l'Eredivisie. La KNVB (Federazione Calcistica dei Paesi Bassi) ha deciso che la massima competizione non può essere portata a termine alla luce dei provvedimenti legati all'emergenza Coronavirus.

Campionato olandese, annullate promozioni e retrocessioni. Titolo non assegnato

Cosa succede adesso in Olanda? Quali sono i verdetti alla luce della conclusione anticipata del torneo? Il titolo di campione della Eredivisie non sarà assegnato, e saranno dunque annullate le retrocessioni e le promozioni. Una decisione presa dalla Federazione, in contrasto con quella che era la volontà della maggior parte delle società che invece spingevano soprattutto per le retrocessioni. Niente titolo dunque per una delle due capoliste a pari punti Ajax e AZ Alkmaar, e niente retrocessione per ADO Den Haag e RKC Waalwijk, con Cambuur e De Graafschap, rispettivamente prima e seconda della Serie B olandese che non saranno dunque promosse nel massimo campionato

Quali squadre dell'Eredivisie andranno in Europa

Bisognerà capire ora come reagirà l'Uefa (già stizzita dalla chiusura del torneo in Belgio) che in una nota aveva chiesto alle varie federazioni di fare il possibile per portare a termine i vari campionati. La KNVB terrà in considerazione la classifica dell'ultima giornata disputata solo per stabilire quali sono le squadre qualificate alle prossime competizioni europee. Se Ajax e AZ dovrebbero partecipare ai preliminari di Champions, Feyenoord, PSV e Willem II dovrebbero accedere ai preliminari di Europa League