Dries Mertens ha parlato direttamente dal ritiro del Belgio dove è impegnato con la sua Nazionale agli Europei 2021. Il fantasista del Napoli sarà uno dei giocatori più attesi del torneo che vedrà la Nazionale di Martinez inserita nel girone B con Danimarca, Finlandia e Russia. L'attaccante del Napoli è reduce da una stagione altalenante contrassegnata da infortuni e la delusione di non aver centrato la qualificazione in Champions League con l'ormai ex squadra di Gattuso dopo il pareggio casalingo per 1-1 nell'ultimo turno contro il Verona al ‘Maradona'.

Proprio del suo futuro in Italia e con il club campano si è parlato molto nel corso delle ultime settimane ma ogni discorso è sicuramente rimandato al termine degli stessi Europei. Sta di fatto che nessuno della dirigenza del Napoli si è ancora pronunciato sul mercato azzurro soprattutto perché il club campano è ancora in silenzio stampa. Un silenzio imposto anche ai suoi tesserati. In questo caso il belga non dovrebbe parlare del Napoli in Nazionale ma solo del Belgio. Ma nel corso della conferenza stampa odierna che precede la gara della sua Nazionale in programma sabato contro la Russia, Mertens si è lasciato sfuggire una frase che riguarda proprio il suo futuro in azzurro.

Mertens svela il suo futuro al Napoli dal ritiro del Belgio

Il giocatore del Napoli, miglior marcatore di tutti i tempi con la maglia azzurra, a precisa domanda sul suo futuro a Napoli ha risposto in modo netto e sincero, come solo lui ci ha abituato nel corso di questi anni in Italia: “Non credo che lascerò il Napoli – ha detto il giocatore nel corso della conferenza stampa – Il problema però è che qui non potrei parlare del Napoli, ma non credo che non me ne andrò".

Il riferimento è al silenzio stampa imposto dal club che non consentirebbe al giocatore di parlare di tempi legati al club campano. Al termine del suo intervento circa il suo futuro al Napoli, Martines ha poi concluso: "Non c'è assolutamente motivo per me di lasciare la squadra – ha sottolineato ancora il belga – Per questo motivo smentisco le voci su un mio futuro lontano dal Napoli".