Nella scorsa stagione era stato straordinario. Se fosse stato assegnato il Pallone d'Oro lo avrebbe vinto, ma non è riuscito a conquistare, per un soffio, nemmeno la Scarpa d'Oro. Robert Lewandowski dopo aver conquistato sei titoli in pochi mesi con il Bayern ha capito che doveva ancora alzare l'asticella se voleva ottenere anche dei grandi riconoscimenti individuali. E in questa stagione sta segnando ancora di più. Il polacco da tempo ha messo le mani sulla Scarpa d'Oro 2021 e ora ha stabilito anche un altro grande record in Bundesliga.

Lewandowski da record in Werder-Bayern

Un passo falso e mezzo hanno riproposto il dualismo tra il Bayern e il Lipsia. I campioni d'Europa segnano a raffica e divertono, ma subiscono anche tanti gol. Contro il Werder l'incontro è stato deciso da Goretzka, Gnabry e Lewandowski, che ha fissato il punteggio sul 3-1. Altri tre punti in attesa della riposta del Lipsia. Lewandowski è salito a 38 gol stagionali, 32 di questi in Bundesliga, tutti gol buoni per la Scarpa d'Oro (Ronaldo è secondo con 20 gol, Messi ne ha 19 come Haaland e André Silva), e complessivamente è arrivato a segnare 268 gol nel campionato tedesco, così ha agganciato il leggendario Klaus Fischer, grande bomber degli anni '70 e '80, davanti a loro resta il bomber per eccellenza: il mito Gerd Muller.

La classifica dei bomber all time della Bundesliga

Lewandowski ha raggiunto quota 268 (in 344 partite), mentre Klaus Fischer, che giocò con la Germania la finale del Mundial '82, di match ne ha disputati oltre 500. Davanti a tutti c'è il leggendario Gerd Muller, autore di 427 gol. Quarto posto per Jupp Heynckes, noto per essere uno dei più grandi allenatori dell'era moderna, con 220 reti, poi Manfred Burgsmuller (213), il peruviano Claudio Pizarro (197) e poi il grande Ulf Kirsten.