18 Gennaio 2022
14:42

Lewandowski ha votato Jorginho come miglior giocatore del 2021: “Guardate cos’ha fatto, da matti”

Robert Lewandowski vincitore del premio di miglior giocatore nei The Best Fifa ha rivelato di aver votato Jorginho, preferendolo a Messi e Cristiano Ronaldo.
A cura di Marco Beltrami

Anche i premi The Best della FIFA sono stati ormai archiviati. Non sono mancati i colpi di scena, con un pizzico di delusione per alcuni rappresentanti dell'Italia del pallone. Gigio Donnarumma, miglior calciatore dell'Europeo, è stato beffato da Mendy del Chelsea nella corsa al premio di miglior portiere, mentre Roberto Mancini non è riuscito a vincere il premio di miglior allenatore, battuto da Tuchel. Tutto come da pronostico invece per quanto concerne il premio di miglior calciatore, finito nella bacheca di Robert Lewandowski che si è consolato della mancata vittoria del Pallone d'Oro.

La consolazione per i calciatori italiani è arrivata dalla Best 11 della FIFA, in cui sono stati inseriti 3 calciatori laureatisi campioni d'Europa. Ovvero Donnarumma (paradossale questo riconoscimento e poi il mancato premio di miglior portiere), Bonucci che ha scherzato sul recente mancato ingresso in Supercoppa, e infine Jorginho. Quest'ultimo si è tolto un altro sfizio, dopo che il titolo continentale e la Champions vinta con il Chelsea gli hanno permesso di arrivare al terzo posto nella classifica del Pallone d'Oro.

E all'indomani della premiazione, il centrocampista azzurro ha conquistato un altro "premio" virtuale. Lewandowski infatti ha rivelato di aver votato proprio per lui, considerandolo dunque il miglior calciatore del mondo nell'ultima annata. Una soddisfazione enorme per l'ex di Verona e Napoli, che nella gerarchia del centravanti del Bayern Monaco, ha meritato più di Leo Messi e Cristiano Ronaldo.

Lewandowski che non si è detto arrabbiato per il mancato voto di Messi, che gli ha preferito Neymar, ha spiegato così il suo voto per Jorginho: "Guardo sempre ai giocatori offensivi, ma quello che ha vinto Jorginho significa molto. Devi rimanere neutrale. Ha anche segnato gol importanti nonostante fosse un numero sei. L'anno per lui è stato pazzesco con Chelsea e Italia". Un discorso che, in termini di trofei vinti e anche di prestazione, non fa una piega.

Mbappé ritira il premio per il miglior giocatore della Ligue 1 e annuncia: "È finita"
Mbappé ritira il premio per il miglior giocatore della Ligue 1 e annuncia: "È finita"
Spalletti racconta cos'ha fatto la Roma in panchina: "Vengono qua a fare la squadra di casa"
Spalletti racconta cos'ha fatto la Roma in panchina: "Vengono qua a fare la squadra di casa"
Carnevali gela Inter e Milan per Scamacca: "Più facile che vada in un campionato straniero"
Carnevali gela Inter e Milan per Scamacca: "Più facile che vada in un campionato straniero"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni