42 CONDIVISIONI

L’arbitro mette un dito nell’occhio di un giocatore, poi gli dà il resto: espulsione surreale

Incredibile espulsione in Inghilterra, durante il match tra Halifax e Southend: un calciatore si è visto sventolare il cartellino rosso dall’arbitro dopo che quest’ultimo lo aveva colpito in un occhio mandandolo a terra.
A cura di Paolo Fiorenza
42 CONDIVISIONI

Una delle espulsioni più surreali mai viste è avvenuta lo scorso weekend in Inghilterra, durante il match di National League (la quinta serie inglese) tra Halifax e Southend, finito in parità per 1-1. I tifosi dello Shay Stadium non potevano credere ai loro occhi per quanto accaduto nel corso del secondo tempo, quando il centrocampista dei padroni di casa Luke Summerfield si è visto sventolare il cartellino rosso dall'arbitro dopo che quest'ultimo lo aveva colpito al volto mandandolo a terra.

Tutto è nato da un calcio d'angolo battuto dal Southend, col pallone che ha attraversato tutta l'area di rigore senza che nessuno lo toccasse ed è finito in out dalla parte opposta. A quel punto l'arbitro Paul Marsden ha segnalato la rimessa laterale per l'Halifax, ma nel farlo ha sbracciato colpendo Summerfield in faccia. Il 35enne veterano ha scostato allora il braccio del direttore di gara, ma ha poi ulteriormente incassato una ditata nell'occhio che lo ha fatto cadere al suolo.

Piuttosto che sincerarsi delle condizioni di Summerfield, l'arbitro lo ha espulso in maniera assurda, mettendo la gara in salita per l'Halifax che già perdeva 1-0. Ad un quarto d'ora dalla fine i padroni di casa sono comunque riusciti a trovare il pareggio, ma nel dopo partita il tecnico Chris Millington era furioso: "Non capisco. Probabilmente l'arbitro non si è aiutato mettendo subito la mano nel taschino, non si è dato il tempo per prendere una decisione così importante".

"Summerfield è stato colpito da lui con una mossa di wrestling, è stato colpito alla trachea e ha sussultato, e l'arbitro ha pensato che quel sussulto fosse un attacco contro di lui. Dal filmato che mi è stato appena mostrato è assolutamente chiaro che non è così. L'arbitro ha commesso un grosso errore e ha avuto un impatto enorme sulla partita", ha concluso il tecnico.

42 CONDIVISIONI
La tentata irruzione in sala VAR poi le minacce alle telecamere: scene da film in Gremio-Corinthians
La tentata irruzione in sala VAR poi le minacce alle telecamere: scene da film in Gremio-Corinthians
Scazzottata surreale nell'hockey NHL: gli arbitri non intervengono, il finale è imprevisto
Scazzottata surreale nell'hockey NHL: gli arbitri non intervengono, il finale è imprevisto
L'arbitro abbatte un giocatore e fa partire il contropiede che porta al gol: la reazione è furiosa
L'arbitro abbatte un giocatore e fa partire il contropiede che porta al gol: la reazione è furiosa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni