La Juventus sta lavorando per rinnovare il contratto di Paulo Dybala ma, al momento, la fumata bianca ancora non è arrivata. Il club bianconero, secondo quanto riportato da SportMediaset, avrebbe offerto 10 milioni di euro a stagione fino al 2025 ma non sarebbe ancora arrivato l'accordo definitivo. La società campione d'Italia in carica sta lavorando alla firma sul nuovo contratto del calciatore argentino e il Chief Football Officer Fabio Paratici aveva sottolineato che i rapporti con l’entourage del numero 10 fossero ottimi e che una soluzione sarebbe presto arrivata.

La Joya ha sempre sottolineato come sarebbe felice di rinnovare il contratto e restare a Torino ma la fumata bianca ancora non c'è stata: l'attaccante argentino va in scadenza nel 2022 ma insiste per un nuovo contratto che la Juve è pronta ad offrire ma nonostante i segnali di ottimismo la firma non è ancora arrivata. Se tutto dovesse filare liscio, Dybala dovrebbe firmare un nuovo contratto fino al 2025. La trattativa tra le parti prosegue e dagli ambienti juventini filtra un certo ottimismo sull’intesa ma la situazione di stallo non lascia sorridere nessuno in questo momento.

Dybala torna ad allenarsi dopo l'errore in Coppa Italia

Paulo Dybala tornerà ad allenarsi oggi pomeriggio, come tutti i suoi ai compagni, dopo la finale persa in Coppa Italia contro il Napoli. L'argentino vuole subito voltare pagina e dopo l'opaca prestazione di Roma e quell'errore dagli undici metri che nella dinamica ha riportato alla mente quello in Supercoppa Italiana 2016 contro il Milan. In tanti lamentano la mancanza di impatto nei momenti decisivi della stagione a Dybala e l’ultima sua rete in una fase a eliminazione diretta risale al marzo 2018 in casa del Tottenham. Quest'anno ha realizzato 13 reti e 12 assist in 36 gare tra Serie A, Champions League e Coppa Italia ma nelle gare dentro-fuori non è mai stato determinante. Vedremo nelle prossime uscite se si tratta di un problema fisico oppure c'è altro.