138 CONDIVISIONI
2 Settembre 2020
16:54

Juventus, Arthur sceglie la maglia numero 5 e si presenta: “Suarez sarebbe un valore aggiunto”

Prima conferenza stampa da calciatore della Juventus per Arthur Melo. Il centrocampista brasiliano ha scelto la maglia numero 5 per la prossima stagione e ha parlato del possibile arrivo a Torino dell’ex compagno Luis Suarez: “Non ho parlato con lui ma se dovesse arrivare sarebbe un valore aggiunto per la Juventus”.
A cura di Vito Lamorte
138 CONDIVISIONI

"Giorno importante per me e la mia famiglia. Ringrazio la Juventus, la dirigenza, per avermi accolto. Si tratta di un privilegio unico, potrò giocare con Cristiano Ronaldo, un fuoriclasse. Si realizza un sogno potendo giocare con lui". Sono queste le prime parole da calciatore della Juventus di Arthur Melo, arrivato dal Barcellona in seguito ad uno scambio con conguaglio con Miralem Pjanic. Il centrocampista brasiliano ha preso il numero 5, che è stato del mediano bosniaco, e ha parlato del suo ruolo: "Nel Brasile gioco in una posizione diversa rispetto a quanto fatto nel Barcellona. Non so come giocherò, ma posso farlo ovunque, sia in una mediana a due che a tre. Credo che ne parleremo nel dettaglio più in là. Non ho ancora parlato nel dettaglio con il mister, lui parla ancora da giocatore a volte, è stato un fuoriclasse. È un privilegio farmi allenare da Pirlo. Per ora però non abbiamo parlato di moduli o ruoli".

Il calciatore ex Gremio è stato valutato più di 70 milioni di euro, escludendo i bonus, e ha parlato così del mercato: "Oggi sono queste le cifre che circolano nel mondo del calcio, tuttavia non mi devo fissare su questi numeri. So che la Juve ha investito tanto su di me, sento responsabilità incredibile e vorrò onorare gli impegni presi".
 

Arthur ha confessato che il suo idolo è Andres Iniesta ("Tutti lo sanno") e in merito alla presenza di Andrea Pirlo come tecnico ha affermato: "La grandezza di Pirlo non ha bisogno di presentazioni. Sono molto onorato di lavorare con lui".  

Nelle ultime ore si è parlato molto dell'arrivo di Luis Suarez a Torino e il centrocampista brasiliano ha affermato: "Non ho avuto la possibilità di parlare con lui, non so quale sia la situazione. Credo che possano rispondere i dirigenti, parliamo però di un grande giocatore e se dovesse arrivare sarebbe un valore aggiunto per la Juventus. Ma non so nulla". 

Infine Arthur si è soffermato sull'accoglienza ricevuta sia da parte del gruppo che dei tifosi: "Conoscevo tutti gli altri brasiliani, mi hanno accolto tutti nel migliore dei modi anche gli altri compagni e tutti i dirigenti, lo staff tecnico…tutti. Non parliamo dei tifosi, sui social sono molto seguito, è tutto meraviglioso, sento davvero tanto affetto. Non posso dire ovviamente di sentirmi già a casa, ma ci siamo molto vicini". 

138 CONDIVISIONI
La lista della Juventus per la Champions League: tra i 23 convocati c'è anche Arthur
La lista della Juventus per la Champions League: tra i 23 convocati c'è anche Arthur
Allegri chiude il tormentone Ronaldo: "Mi ha detto che resta alla Juventus"
Allegri chiude il tormentone Ronaldo: "Mi ha detto che resta alla Juventus"
La scelta romantica di Caputo: maglia numero 10 alla Samp per un motivo speciale
La scelta romantica di Caputo: maglia numero 10 alla Samp per un motivo speciale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni