Nella notte di Dusseldorf, l'Inter festeggia il passaggio in semifinale di Europa League ma c'è un po' di preoccupazione per l'infortunio muscolare al flessore della gamba destra subita da Alexis Sanchez nel finale della partita contro il Bayer Leverkusen. Il calciatore cileno verrà sottoposto agli esami medici del caso per provare a capire è presente una lesione o meno. Non è ancora chiaro se Antonio Conte potrà contare o meno sul Nino Maravilla nella semifinale di domenica ma la situazione non sembra essere buona.

L'attaccante cileno, che è stato acquistato dal club nerazzurro pochi giorni fa a titolo definitivo, era partito dalla panchina nella gara contro i tedeschi e in un paio di occasioni davanti al portiere avversario non era stato freddo come al solito mancando la terza rete per la squadra nerazzurra. Nel finale, quando l'Inter ha sofferto il forcing del Bayer e poteva colpire in contropiede Alexis ha fatto un movimento sbagliato e si è procurato un infortunio muscolare che lo ha tenuto lontano dal campo di gioco per qualche minuto.

L'Inter aveva già effettuato quattro cambi e in teoria ne aveva ancora uno da poter sfruttare ma le sostituzioni erano state fatte in tre finestre diverse e così il cileno è dovuto rientrare con una vistosa fasciatura sulla coscia destra per evitare che i compagni chiudessero con l'uomo in meno la gara.

Il comunicato dell'Inter

Poco fa è stata pubblicata una nota dal club nerazzurro sulle condizioni dell'attaccante cileno che salterà la prossima gara e, con molta probabilità, anche l'eventuale finale se la squadra di Conte dovesse arrivare in fondo al torneo. Questo il comunicato della società meneghina:

Alexis Sanchez ha stretto i denti ed è rimasto in campo fino alla fine: risentimento al flessore della gamba destra per il cileno.