La Roma perde per infortunio Stephan El Shaarawy. L'attaccante giallorosso era uscito per un problema nella sfida giocata contro il Sassuolo sabato e pareggiata 2-2 dalla squadra di Fonseca. Il giocatore si è sottoposto ad alcuni esami per capire al meglio quale fosse l'entità del suo stop. Oggi la diagnosi ha evidenziato una lesione al flessore della gamba destra. Il ‘Faraone' dovrà stare fermo per 15 giorni e quindi salterà inevitabilmente la doppia sfida valida per i quarti di finale di Europa League tra la Roma e l'Ajax.

Una perdita importante per la squadra del tecnico portoghese che stava recuperando al meglio il giocatore in questa fase finale della stagione. El Shaarawy aveva anche messo a segno un assist per il gol di Bruno Peres nell'1-2 parziale al Mapei Stadium di Reggio Emilia che aveva illuso la Roma prima del pareggio finale del Sassuolo ad opera di Raspadori. Fonseca dovrà capire, a questo punto, in che modo schierare la sua Roma contro i Lancieri. I giallorossi dovranno fare a meno ancora di Mkhitaryan e quindi non è escluso che in Europa League possa essere proposto anche Carles Perez.

Il rendimento di El Shaarawy dopo il suo ritorno a Roma

El Shaarawy è tornato alla Roma in questo mercato di gennaio, praticamente nelle battute finali della sessione invernale. La sua grande voglia di lasciare la Cina e di mettersi a disposizione di Fonseca, aveva fin da subito convinto la Roma. Un arrivo importante anche per la Nazionale dato che Roberto Mancini ha sempre considerato il giocatore tanto da farlo scendere in campo anche in queste prime tre gare valide per le qualificazione ai prossimi Mondiali 2022 in Qatar.

Oggi però l'infortunio del ‘Faraone' complica un po' soprattutto i piani di Fonseca che in fase offensiva continua a far fatica ad andare in gol. Con Dzeko ormai considerato come un oggetto misterioso di questa Roma tra infortuni e problemi con il tecnico (anche se superati) e Borja Mayoral che fa gol solo in coppa, i giallorossi hanno bisogno di tutti per centrare tutti gli obiettivi minimi stagionali: quarto posto in campionato e buon piazzamento in Europa League.