145 CONDIVISIONI
24 Novembre 2021
23:58

Il rinnovo di Pioli è più vicino dopo il trionfo con l’Atletico: “Col Milan empatia generale”

Stefano Pioli artefice dell’impresa del Milan in casa dell’Atletico Madrid in Champions ha confermato che il discorso per il rinnovo contrattuale è in discesa.
A cura di Marco Beltrami
145 CONDIVISIONI

Il suo Milan ha vissuto un'altra notte magica. Stefano Pioli è arrivato quasi in punta di piedi in rossonero ed è stato quasi sul punto di ricevere il benservito per lasciare il posto a Rangnick. Poi però con la forza delle idee e del lavoro, il mister ha conquistato tutti a suon di risultati e oggi si gode un'altra soddisfazione. Quella di una vittoria in casa dell'Atletico Madrid, per rimettere in sesto la classifica di un girone di Champions che sembrava compromesso e tornare in gioco per una qualificazione che sarebbe davvero un risultato eccezionale. Un'ulteriore conferma della bontà della decisione del club pronto a formalizzare il rinnovo del contratto di Pioli.

Un'ulteriore conferma di come il discorso sia in discesa è arrivata proprio dal diretto interessato nel post-partita dell'impresa in casa dell'Atletico Madrid. Ai microfoni di Amazon Prime, Pioli ha parlato di come sia totale la sintonia con la dirigenza rossonera: "Firmato il rinnovo? Ancora no… ma col club siamo in piena sintonia anche perché c'è stima e fiducia reciproca. C'è un'empatia generale e deve continuare tutto così. È il lavoro che fa la differenza, le qualità, le idee e soprattutto i risultati. La firma arriverà". E chissà che già nei prossimi giorni non arrivino gli annunci con le indiscrezioni che parlano di un possibile rinnovo biennale a 4 milioni di euro a stagione.

Un premio al grande lavoro di Pioli che ora tornerà ora a concentrarsi sul campionato, con la squadra rossonera capolista a braccetto col Napoli e pronta a sfidare il Sassuolo. E anche per il futuro della stagione l'allenatore del Milan potrà contare su una risorsa importante e galvanizzata dal gol vittoria all'Atletico, ovvero Junior Messias, arma in più dei rossoneri: "La sua è una bellissima storia, ma credo che sia solo all'inizio. Ha avuto tante difficoltà appena arrivato ma ha belle caratteristiche e darà un bel supporto alla squadra, ha ottime qualità".

145 CONDIVISIONI
Pioli è soddisfatto del suo Milan ma ne riconosce un difetto:
Pioli è soddisfatto del suo Milan ma ne riconosce un difetto: "Non siamo in grado di farlo"
La confessione di Pioli prima di Milan-Napoli:
La confessione di Pioli prima di Milan-Napoli: "Stimo Spalletti, andai a vedere i suoi allenamenti"
Il Milan ha scoperto di avere un problema che non conosceva (e Pioli ha le sue colpe)
Il Milan ha scoperto di avere un problema che non conosceva (e Pioli ha le sue colpe)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni