7 Luglio 2021
22:49

Il gioco al rialzo di Ferrerro: il prezzo di Damsgaard aumenta dopo ogni gol

Mikkel Damsgaard è uno dei calciatori della Danimarca che s’è messo in luce in questi Europei. La Sampdoria lo acquistò per una cifra bassa, poco meno di 7 milioni di euro versati nelle casse del Nordsjaelland. Quanto costa adesso? A 21 anni la quotazione dell’ala sinistra scandinava è schizzata alle stelle. E il presidente ha già fatto il prezzo.
A cura di Maurizio De Santis

Mikkel Damsgaard è il centrocampista della Danimarca protagonista agli Europei 2021: i tifosi italiani, in particolare quelli della Sampdoria, lo conoscono bene e hanno imparato ad apprezzarlo anche in Serie A. In nazionale ha segnato finora 2 reti: la prima nella fase a gironi contro la Russia, la seconda in semifinale contro l'Inghilterra. Due gol che hanno fatto lievitare il prezzo del cartellino. Due gol a corredo di una prodezza che gli consegna un piccolo record in questa edizione del trofeo. Grazie alla punizione con la quale ha siglato il momentaneo vantaggio degli scandinavi ha messo il suo nome in calce a una statistica: è suo il primo gol in assoluto su calcio franco agli Europei.

A Genova è arrivato nella scorsa sessione di mercato per una cifra bassa, poco meno di 7 milioni di euro versati nelle casse del Nordsjaelland. Importo risibile alla luce del valore che s'è moltiplicato in maniera esponenziale in virtù (anche) delle prestazioni con la Danimarca. È salito di giri assieme alla nazionale dopo l'avvio shock a causa del dramma vissuto da Eriksen, che ha rischiato di morire in campo, salvato dall'intervento provvidenziale dello staff medico dopo un malore improvviso ed essere andato in arresto cardiaco.

Quanto costa adesso? A 21 anni la quotazione dell'ala sinistra della Sampdoria è schizzata alle stelle, tale da permettere alla società – in caso di cessione – di realizzare una plusvalenza notevole. È lo stesso presidente dei blucerchiati, Massimo Ferrero, a fare indirettamente il prezzo per una eventuale cessione. Una somma molto alta che il numero uno del club ligure modula a seconda della prestazioni e delle reti segnate da Damsgaard.

"Damsgaard non è in vendita quest'estate, mi dispiace", ha ammesso il presidente Ferrero, che non ha chiuso del ttto la porta alle trattative. Potranno esserci ma solo a una condizione. Quale? La spiega senza peli sulla lingua lo stesso patron blucerchiato: "A meno che non ci sia una grande offerta che possa entusiasmarci". Non meno di 40 milioni.

L'amarezza di Mihajlovic dopo il ko con l'Inter: "Avrebbero potuto farci anche dieci gol"
L'amarezza di Mihajlovic dopo il ko con l'Inter: "Avrebbero potuto farci anche dieci gol"
Gyasi non dimentica: l'omaggio a Cristiano Ronaldo dopo il gol alla Juventus
Gyasi non dimentica: l'omaggio a Cristiano Ronaldo dopo il gol alla Juventus
Il dolore nascosto di Aké: "Mio padre malato incurabile, è morto pochi minuti dopo il mio gol"
Il dolore nascosto di Aké: "Mio padre malato incurabile, è morto pochi minuti dopo il mio gol"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni