16 Settembre 2021
16:43

I ladri rubano un’intera cassaforte, James è disperato e pubblica il video: “Troviamo i codardi”

Reece James, calciatore del Chelsea e della nazionale inglese, ha pubblicato su Instagram il video del furto che ha subito nella sua abitazione mentre era in campo per la gara d’esordio in Champions League con i Blues. Il calciatore ha fatto sapere che i ladri hanno portato via la cassaforte e hanno rubato le medaglie conquistate con il club di Londra e con la nazionale inglese.
A cura di Vito Lamorte

I ladri entrano in casa di Reece James. Un brutto episodio ha visto protagonista il calciatore del Chelsea e dell‘Inghilterra, che ha rivelato quanto gli è accaduto mentre lui era in campo con la sua squadra nella gara d'esordio nella Champions League 2021-2022 contro lo Zenit di San Pietroburgo: un gruppo di ladri si è introdotto nella sua abitazione e ha portato via una cassaforte contenente le sue medaglie che ha vinto con il suo club e la nazionale negli ultimi mesi. James ha condiviso sul suo profilo di Instagram una serie di filmati delle telecamere a circuito chiuso del furto con scasso, mostrando quattro sospetti che camminano lungo il vialetto di casa sua, mentre fanno irruzione e come sollevano l'enorme cassaforte per portarla via dalla casa.

Il calciatore del Chelsea ha denunciato così l'accaduto sui social: "La sera del 14 settembre 2021, mentre giocavo per il mio club al ritorno della Champions League, un gruppo di ladri codardi è entrato in casa mia. Sono riusciti a sollevare collettivamente una pesante cassaforte contenente alcuni miei oggetti personali nella loro auto. Non tengo mai alcun mio gioiello in casa, quindi tutto ciò che era contenuto nella cassaforte erano le medaglie vinte in occasione del trionfo in Champions League e della Supercoppa e la medaglia del secondo posto di Euro 2020. Queste medaglie sono state conquistate con il Chelsea e con l'Inghilterra, un onore che non potrà mai essermi tolto con o senza le medaglie fisiche a dimostrarlo".

Il calciatore del club campione d'Europa in carica ha concluso così il suo messaggio: "Tuttavia, mi rivolgo a tutti i miei fan del Chelsea e dell'Inghilterra per aiutare a identificare e denunciare questi individui di basso livello che non potranno mai stare tranquilli perché le prove contro di loro aumentano. La polizia, i miei consiglieri e il Chelsea FC (e molti altri) sono tutti con me poiché abbiamo solide piste su chi siano i colpevoli. Ci stiamo avvicinando a loro. Fortunatamente, nessuno era presente durante l'irruzione, ma voglio far sapere a tutti voi che sto bene e sono al sicuro. Apprezzo davvero avere a disposizione questa piattaforma per raccontarvi quanto mi è accaduto e spero che insieme possiamo catturare queste persone e fare giustizia".

Reece James era già stato protagonista di una situazione simile poco tempo fa, visto che nel dicembre 2020 era stato derubato mentre stava servendo pasti ai più bisognosi: in quel caso i ladri hanno sottratto dalla sua automobile dei regali che avrebbe dovuto consegnare alle persone meno fortunate in occasione delle feste.

La Juve smaschera il Chelsea, prime crepe nei campioni d'Europa: Tuchel sotto accusa
La Juve smaschera il Chelsea, prime crepe nei campioni d'Europa: Tuchel sotto accusa
La reazione di Tuchel alla sconfitta contro la Juventus: "Non riesco a capire cosa è successo"
La reazione di Tuchel alla sconfitta contro la Juventus: "Non riesco a capire cosa è successo"
Kanté ha il Covid, non è vaccinato: "Ha deciso di correre il rischio e siamo preoccupati per lui"
Kanté ha il Covid, non è vaccinato: "Ha deciso di correre il rischio e siamo preoccupati per lui"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni