194 CONDIVISIONI
19 Giugno 2021
19:53

Gosens è una furia: assist, gol e la Germania stende il Portogallo di Cristiano Ronaldo 4-2

La Germania ha battuto il Portogallo 4-2 nella sfida valida per la seconda giornata del gruppo F. Lusitani avanti con Cristiano Ronaldo, ma raggiunti e superati dai tedeschi trascinati da un super Gosens che oltre a mettere lo zampino nei due autogol degli avversari, ha messo a referto un gol e un assist. Discorso qualificazione agli ottavi apertissimo e che si deciderà all’ultima giornata.
A cura di Marco Beltrami
194 CONDIVISIONI

Portogallo annichilito dalla Germania nella seconda gara del gruppo F degli Europei. Super prestazione dei tedeschi, trascinati da uno straripante Gosens che oltre a mettere a referto un assist e un gol, è entrato anche nelle azioni dei due autogol di Dias prima e Guerreiro poi. 4-2 in favore della rappresentativa di Joachim Löw che ha ribaltato lo svantaggio iniziale realizzato dal solito Cristiano Ronaldo, (con i portoghesi che hanno provato poi a rientrare in partita con la rete di Diogo Jota). Un successo meritato quello della Germania che sistema così la situazione nel raggruppamento portandosi a quota 3, alla pari proprio contro i lusitani e a meno uno dalla capolista Francia bloccata a sorpresa dall'Ungheria.

Quella tra Germania e Portogallo è stata una delle partite più belle degli Europei. La squadra tedesca ha avuto il pallino del gioco dall'inizio alla fine, però ha mostrato preoccupanti lacune difensive. Una di queste ha portato al gol dello svantaggio realizzato da Cristiano Ronaldo, dopo un contropiede magistralmente orchestrato da Bernardo Silva e Diogo Jota. I lusitani però non hanno fatto i conti con un indiavolato Gosens che già prima aveva segnato un gol annullato per il fuorigioco di Gnabry. L'atalantino, spina nel fianco dei campioni d'Europa, ha messo il mezzo il pericoloso pallone che Dias ha spedito nella sua porta, nel tentativo di contrastare Havertz.

L'esterno ha poi iniziato l'azione che ha portato al secondo autogol portoghese, quello di Guerreiro rivelandosi imprendibile. Per completare la sua giornata di grazia chiusasi in anticipo per un affaticamento tra gli applausi e la standing ovation del pubblico di Monaco, sono arrivati anche l'assist per il tris di Havertz e il gol personale del poker tedesco. Inutile ai fini del risultato il gol del 2-4 di Jota (nonostante il legno colpito da Sanches nel finale) che però potrebbe tornare utile nel computo della differenza reti ai fini della qualificazione.

A tal proposito il girone F si è confermato bellissimo, con il discorso qualificazione agli ottavi che si deciderà all'ultima giornata. La situazione attuale vede la Francia in vetta a quota 4, con Germania e Portogallo a 3 e Ungheria a 1. La Francia nell'ultima giornata affronterà i lusitani, mentre i tedeschi se la vedranno con i magiari. Tutte le squadre (eccezion fatta per la Francia a cui basterebbe anche un pari) devono necessariamente vincere per evitare di sperare nel risultato proveniente dall'altro campo. Il tutto con la speranza magari di rientrare tra le migliori 4 terze in caso di

194 CONDIVISIONI
Il Portogallo non perdona Cristiano Ronaldo: si sfoga (due volte) sulla fascia da capitano
Il Portogallo non perdona Cristiano Ronaldo: si sfoga (due volte) sulla fascia da capitano
Chi vince Belgio-Portogallo, la sfida dai numeri stellari di Lukaku e Cristiano Ronaldo
Chi vince Belgio-Portogallo, la sfida dai numeri stellari di Lukaku e Cristiano Ronaldo
Sarà Belgio-Italia ai quarti degli Europei: battuto 1-0 il Portogallo di Cristiano Ronaldo
Sarà Belgio-Italia ai quarti degli Europei: battuto 1-0 il Portogallo di Cristiano Ronaldo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni