Gigi Buffon nella storia del calcio italiano. Lo è già, da portiere della Juventus e della Nazionale, ma questa sera aggiungerà un'altra piccola tacca alla carriera: a 41 anni (42 li compirà il prossimo 28 gennaio) toccherà quota 647 presenze in Serie A. Finora c'era riuscito solo Paolo Maldini, ex capitano del Milan. Lo aggancerà e proverà a superarlo così da stabilire un nuovo primato, di tempo e occasioni a disposizione ce ne sono. A Genova, per l'anticipo di campionato contro la Samp, Wojciech Szczęsny non ci sarà per infortunio lasciando al collega l'opportunità di fare un altro passo verso la leggenda. Altri ancora ne compirà durante questa stagione che lo vedrà protagonista anche in Champions League (da vincere dopo aver sfiorato il trofeo nel 2015 e nel 2017) e in Coppa Italia.

I record che Buffon può ancora battere in Italia e alla Juve

Detto dell'aggancio a Paolo Maldini e della possibilità di diventare quanto prima nuovo record-man di presenze in Serie A, nell'agenda di Buffon ci sono altre voci da spuntare. Altri primati da battere nei prossimi mesi nella speranza di conquistare l'ennesimo scudetto e, più ancora, di trionfare a Istanbul nella finalissima di Champions.

  • Record di presenze con la Juventus. Buffon è a quota 663 presenze (664, compresa la partita contro la Samp) ma per diventare "l'immortale" dei bianconeri deve riuscire a superare Alessandro Del Piero (705).
  • Record di presenze con la Juventus in Serie A. Gigi Buffon ha già agganciato "Pinturicchio" a quota 478, lo supererà questa sera quando andrà in campo contro la Sampdoria.
  • Record di presenze con la Juventus nelle competizioni Uefa per club. Anche in questo caso, l'avversario da battere è sempre Alessandro Del Piero, attualmente in cima alla speciale graduatoria con 129 gettoni mentre Buffon è fermo per adesso a 125. Ecco perché proseguire nel cammino in Champions rappresenta uno stimolo ulteriore per l'estremo difensore bianconero.
  • Primo calciatore che può vincere 10 scudetti. Con la Juventus ne ha conquistati 9, di cui gli ultimi sette consecutivi. Il decimo lo ha già in tasca ma lo ha conquistato a Parigi, tra le fila del Psg. Giungere a questo traguardo in Serie A e a Torino ne alimenterebbe il mito.

I record che Buffon può ancora battere in Europa

Dalla Serie A all'Europa, Buffon può ancora togliersi qualche soddisfazione anche nelle Coppe. In particolare in quella Champions che a Torino manca da oltre vent'anni. L'ultima volta che sollevò quel trofeo fu nell'edizione 1995/1996, battendo l'Ajax nella finalissima dell'Olimpico. Ci riuscirà adesso? Il prossimo obiettivo è il Lione negli ottavi, al resto si penserà più in avanti.

  • Secondo giocatore più anziano a giocare in Champions League. Qui è il sito della Uefa che aggiunge un'altra voce nel curriculum di Gigi Buffon, preceduto da un altro portiere italiano. Si tratta di Marco Ballotta, in campo a 43 anni e 253 giorni.
  • Giocatore più anziano a giocare la finale di Coppa Campioni – Champions League. È un record che appartiene a un altro bianconero. Chi è? Dino Zoff, in campo in finale di Coppa dei Campioni a 41 anni e 86 giorni.
  • Giocatore più anziano a vincere la Champions League. Anche in questo caso l'avversario da battere è Paolo Maldini che a 38 anni e 331 giorni sollevò la Coppa dei Campioni nella stagione 2006/2007.