Fabio Fognini scalpita in vista dell'inizio della stagione tennistica 2021. Il tennista ligure reduce da un'annata travagliata a causa dei problemi fisici, è pronto a tornare in campo con grandi ambizioni. Nel frattempo l'attuale numero 17 della classifica mondiale si diletta con il calcio, altra sua grande passione. Fognini, noto tifoso nerazzurro, sui social ha detto la sua su Juventus-Fiorentina. Il tennista azzurro è rimasto molto sorpreso dall'atteggiamento del vice-presidente bianconero Nedved che ha abbandonato la tribuna dopo un rigore non concesso dall'arbitro La Penna.

In una delle sue Instagram stories, Fabio Fognini ha parlato della sorprendente sconfitta interna della Juventus contro la Fiorentina. Un ko pesantissimo quello dei bianconeri che hanno protestato per le decisioni arbitrali del direttore di gara La Penna, che potrebbe andare incontro ad un turno di stop. In particolare il campione del tennis italiano, ha sottolineato le difficoltà della squadra di Pirlo, costretta a giocare per quasi 80′ in 10 dopo il rosso a Cuadrado per un intervento molto brutto su Castrovilli: "Essere obiettivi e giocare 10 contro 11 è veramente dura!!!".

Allo stesso tempo però Fognini ha riservato una stoccata alla dirigenza della Juventus e in particolare a Pavel Nedved. L'ex Furia Ceca, attuale vice-presidente bianconero, dopo il secondo presunto rigore non assegnato alla squadra di Pirlo, ha protestato a lungo, decidendo di imboccare il tunnel dello stadio e tornare negli spogliatoi. Il tennista ha commentato: "Però Nedved che va via per un “rigore” non dato… Detto ciò brava la Fiorentina ad approfittarne". Il tutto accompagnato da una emoticon con la bocca sigillata, ad astenersi da ogni ulteriore commento. Un intervento social che non è passato inosservato e che ha fatto arrabbiare i tifosi bianconeri.