12 Giugno 2021
18:18

Fabio Paratici al Tottenham, è ufficiale: svelato il ruolo del dirigente ex Juventus

Il Tottenham attraverso una nota ufficiale ha confermato l’ingaggio di Fabio Paratici. L’ex dirigente e uomo mercato della Juventus dunque riparte dall’Inghilterra e dagli Spurs. Il club inglese ha anche formalizzato il suo incarico all’interno del club: sarà Managing Director Football dei londinesi.
A cura di Marco Beltrami

Fabio Paratici non ha perso tempo per intraprendere una nuova avventura nel calcio dopo l'addio alla Juventus. Il Tottenham ha ufficializzato l'ingaggio dell'ex uomo mercato bianconero, confermando dunque le voci e i colloqui dei giorni scorsi. Il dirigente piacentino, alla prima esperienza all'estero della sua carriera, avrà il compito di allestire una squadra più competitiva rispetto all'ultima stagione, che possa lottare al vertice. Gli Spurs hanno anche comunicato il ruolo di Paratici che sarà Managing Director Football, ovvero Amministratore delegato.

Attraverso un lungo comunicato il Tottenham ha ufficializzato la firma di Fabio Paratici. Dopo 11 anni alla Juventus, inizia la nuova vita londinese del manager che avrà un ruolo fondamentale nel club del presidente Daniel Levy. Quale sarà il ruolo di Paratici? Per lui nomina da Amministratore delegato, con responsabilità della gestione e dello sviluppo delle operazioni sportive del Club, e delle strutture e infrastrutture calcistiche. Insomma Paratici avrà notevoli poteri al Tottenham, sia nella scelta dei giocatori funzionali al progetto, in chiave mercato, e sia nei progetti di crescita del club.

E la prima scelta di Fabio Paratici potrebbe essere quella legata al nuovo allenatore. Dopo il tentativo fallito con Conte, a causa delle sue richieste eccessive, sulla panchina degli Spurs potrebbe accomodarsi un altro ex Serie A, ovvero Paulo Fonseca. La trattativa con l'ex mister della Roma sembra essere in dirittura d'arrivo. Grande entusiasmo intanto da parte del patron Levy che da tempo seguiva Paratici: "Conosco Fabio da diversi anni e porta con sé una vasta esperienza nello scouting, nelle attività giovanili e calcistiche. Ha un eccezionale rendimento nell'assemblare squadre competitive. Come tutti sappiamo, la Juventus è stata un club di grande successo e lui è stato una parte importante di tutto questo. Sarà una grande aggiunta alla struttura di gestione. Sono lieto che guiderà la gestione del club in vista della prossima stagione".

Tottenham da incubo, il primo flop di Paratici: "Da 15 anni non si vedeva una cosa simile"
Tottenham da incubo, il primo flop di Paratici: "Da 15 anni non si vedeva una cosa simile"
La Juventus vince ma non convince Boban: "Gioca di rimessa, non credo possa lottare per lo Scudetto"
La Juventus vince ma non convince Boban: "Gioca di rimessa, non credo possa lottare per lo Scudetto"
Guerra legale tra Boban e il Milan: l'ex dirigente dovrà restituire più di 1,5 milioni di euro
Guerra legale tra Boban e il Milan: l'ex dirigente dovrà restituire più di 1,5 milioni di euro
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni