Dove giocherà Luis Suarez? Il caso dell'indagine sulle irregolarità nell'esame per la certificazione della lingua italiana sostenuto dal bomber ha catalizzato l'attenzione mediatica internazionale. Tornando a parlare di calcio, il futuro del Pistolero al momento è ancora da decidere con l'Atletico Madrid che resta in pole soprattutto dopo la cessione di Morata alla Juventus. Nel frattempo dalla Spagna spuntano nuove indiscrezioni relative ad una presunta lista nera del Barcellona, ovvero una serie di squadre a cui il calciatore non può essere "ceduto".

Luis Suarez ha un accordo di massima con l'Atletico Madrid. Nella giornata di ieri il Barcellona sembrava aver raggiunto un'intesa sulla buonuscita del centravanti che sarebbe stato così libero di legarsi a zero ai Colchoneros. All'improvviso però la dirigenza blaugrana si sarebbe messa di traverso, con la volontà di non dare il via libera ad un'operazione che andrebbe di fatto a rinforzare una diretta concorrente come l'Atletico. Una situazione che ha fatto arrabbiare il calciatore che già pregustava la conclusione del tormentone di mercato relativa al suo futuro.

Come riportato da Deportes Cuatro, ci sarebbe una vera e propria lista di squadre su cui il Barcellona avrebbe imposto il suo veto per la cessione di Luis Suarez che ha ancora un anno di contratto con i catalani. PSG, Manchester City, Manchester United, Liverpool, Tottenham, Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Real Madrid e il Napoli, ovvero una serie di possibili avversarie in Europa (e in patria come le merengues). Non c'è invece l'Atletico Madrid, per una situazione che dunque ha ulteriormente indisposto il Pistolero che non capisce i motivi della frenata del Barcellona nel discorso relativo alla buonuscita.